Pallanuoto serie B: per Crotone seconda vittoria stagionale contro Messina

Pallanuoto serie B: per Crotone seconda vittoria stagionale contro Messina

Rari Nantes “auditore” Crotone- Cus UniMe 8-6 (3-1; 2-3; 1-1; 2-1)

Rari Nantes: Palermo, Chiodo (1), Amatruda, Arcuri (1), Graziano, Trocciola, Candigliota (2), Morrone (1), Spadafora (3), Karacsony (1), Fusto, Cavallaro. All: Arcuri

Cus UniMe: Latona, Vinci, Mariani, De Francesco (1), Arcovito, Blandino (1), Rappazzo, Aiello (1), Namar, Bonansinga, Naccari, Balaz (2), Cama (1). All: Naccari

Arbitro: Iori

Vince la terza gara di campionato la Rari Nantes Crotone che dopo la battuta d’arresto di Napoli riprende la sua corsa mettendo KO la capolista Cus UniMe. La squadra siciliana si era presentata alla vigilia del campionato come l’avversario da battere, ma a Crotone ha dovuto lasciare le penne.

Quella di sabato scorso è stata una partita molto combattuta, e basta dare uno sguardo ai risultati parziali per notare che subito dopo il grandissimo avvio dei ragazzi di Francesco Arcuri c’è stata il tentativo di rimonta degli ospiti che hanno provato per tutta la durata dell’incontro di riportare il risultato dalla propria parte, non riuscendoci. Nel secondo e nel terzo tempo i crotonesi hanno accusato di più il peso dell’avversario, ma non cedendo mai troppo spazio all’iniziativa della compagine siciliana. Alla fine del match le due squadra erano molto stanche, sintomo questo di una dura lotta.

Con la vittoria di sabato scorso il Crotone si è portato al secondo posto della classifica dimostrando di essere una squadra competitiva e desiderosa di ben figurare in questa categoria. Soprattutto ha lanciato un chiaro messaggio alle altre squadre: dalla piscina olimpionica di Crotone non si passa facilmente.

«Abbiamo dimostrato di essere una squadra compatta – ha dichiarato l’allenatore dopo l’incontro – perché anche nei momenti più difficili della gara siamo rimasti uniti, tirando fuori tutta la grinta di cui eravamo capaci. Sono davvero contento di tutto: della prestazione, del risultato e anche dell’arbitraggio che questa volta è stato impeccabile».

Sabato prossimo (11 febbraio) la Rari Nantes giocherà a Salerno, presso la piscina “S.Vitale”, contro la Swim Academy.

Comunicato Stampa

Lascia un commento

Scroll To Top