Pallanuoto, la Rari Nantes Auditore Crotone vince anche la seconda gara in scioltezza

Pallanuoto, la Rari Nantes Auditore Crotone vince anche la seconda gara in scioltezza

(nella foto il capitano Vincenzo Arcuri)

R.N. AUDITORE CROTONE – MASTER VALENZANO =  10 – 3

R.N. AUDITORE CROTONE: Cortese, Oppido, Amatruda, Arcuri V., Bellone, Candigliota, Riganello, Spadafora, Pantisano, Poerio, Scorza, Greco, Chiodo. Allenatore: Sig. Francesco Arcuri.

SSD MASTER VALENZANO: Tangorra, Perchiazzi, Grieco, Cataldo, Roppo, Degioia, Tinella, Prisciantelli, Gigante, Stilla, Pizzutelli, Caringella, Sorrento. Allenatore: Sig. De Bellis Michele.

 

L’Auditore fa paura. Secondo incontro e seconda vittoria con ampio scarto per la formazione crotonese. Squadra solida e ben amalgamata, panchina lunga e molto qualitativa fanno di questo gruppo un team di vertice. Il primo posto in classifica a punteggio pieno, è un buon inizio e fa ben sperare per il futuro.

Nella Piscina Olimpionica di Crotone, Vincenzo Arcuri e compagni, hanno festeggiato l’esordio con un sonante 10-3 che la dice tutta sulle differenze in campo. Mai in discussione la partita anche se nel secondo tempo, la formazione pugliese ha avuto un sussulto riuscendo a limitare i danni. Sussulto però scaturito più che altro da ingenuità dei padroni di casa.
Prima frazione di gioco con la Rari subito a comandare il gioco con azioni veloci e ben organizzate. Tutto facile. Segnano Chiodo e due volte Spadafora dai cinque metri. L’Auditore gioca come sa’: velocità, concretezza ed ottima difesa. Il Valenzano appare subito in difficoltà prediligendo solo i tiri “da fuori” per difficoltà a penetrare nella difesa avversaria. Tre a zero per i crotonesi alla fine del tempo, risultato giusto.

Seconda frazione di gioco più combattuta ma non tanto per un risveglio degli ospiti, quanto per un evidente rilassamento dei padroni di casa. Qualche errore di troppo dei pitagorici in fase offensiva e, qualche pecca in fase difensiva, permette ai pugliesi di segnare tre reti con Pizzutelli e Cataldo, doppietta, mentre l’Auditore replica con Vincenzo Arcuri ed il mancino Chiodo.

A metà gara risultato sul 5-3 per i crotonesi e con Mister Arcuri a strigliare i suoi chiedendo maggiore concentrazione. Qualche cambio, qualche modifica all’assetto tattico ed il terzo tempo mostra una Rari diversa. Grazie anche ad un calo fisico avversario determinato però da un ritmo forsennato dei padroni di casa, il team crotonese segna ancora con il Capitano Arcuri, con Candigliota al termine di un azione da applauso ed ancora con Chiodo oramai un pilastro inamovibile. Il Valenzano getta la spugna non riuscendo ad opporsi allo strapotere pitagorico. Terzo tempo sul 8-3 ed incontro virtualmente chiuso.
Quarta ed ultima frazione di gioco in scioltezza per la formazione di Mister Arcuri che rimpingua il bottino siglando altre due reti con Poerio ed ancora Vincenzo Arcuri.

La classifica dopo la seconda giornata:
1. R.N. Auditore Punti 6
2. Payton Bari Punti 6
3. Sport Project Punti 6
4. Fimco Sport Punti 4
5. Mediterranea TA Punti 1
6. Bio Sport Conversano Punti 0
7. R.N. Taranto 1996 Punti 0
8. Master Valenzano Punti 0
Prossimo turno per l’Auditore Crotone a Taranto contro la R.N. Taranto.

Lascia un commento

Scroll To Top