Pallanuoto, la R.N. Auditore Crotone under 17 vince il “Torneo di Natale” a Catania

Pallanuoto, la R.N. Auditore Crotone under 17 vince il “Torneo di Natale” a Catania

Dopo la positiva partecipazione al Torneo Under 15 di Noto dove la R.N. ha avuto la soddisfazione di vedere premiato l’atleta Chiodo Matteo come migliore giocatore del Torneo, l’Auditore Crotone ha proseguito nel suo percorso di preparazione agli imminenti campionati giovanili aderendo questa volta al “Torneo di Natale” di Catania disputato nell’ultimo weekend nell’impianto natatorio di Nesima. Ben 14 formazioni al via con squadre di serie “C” ed Under 17 maschili, e serie A2 e B femminili.

Un complesso ed articolato programma di partite hanno caratterizzato una manifestazione partecipata e molto interessante. Le società sono state raggruppate per categorie e si sono confrontate in una due giorni ricca di spettacolo. Un tour de force emozionante tra il pomeriggio di sabato e la giornata di domenica con il susseguirsi di 27 incontri. Folto pubblico per un Torneo che ha riscosso indubbio successo e mostrato una buona qualità tecnica.

La R.N. Auditore Crotone si è presentata con la formazione giovanile Under 17 scontrandosi con la Pallanuoto Palermo, Acicastello, Erea Pallanuoto Ragusa, Guinnes Catania. Il bilancio è stato più che positivo se si pensa che la squadra del Presidente Ape è riuscita a rimanere imbattuta conquistando 12 punti con quattro vittorie in altrettanti incontri.

Nel primo appuntamento Chiodo e compagni hanno regolato la Pallanuoto Palermo con un secco 13 -5, risultato che non ammette repliche perchè maturato con un gioco a tratti entusiasmante e caratterizzato da un ritmo elevatissimo che la squadra di Mister Arcuri è riuscita ad imporre fin da subito. L’elemento più gratificante è stata la capacità di andare a segno con quasi tutto l’organico, a dimostrazione di una coralità di gioco e varietà di schemi che hanno annichilito gli avversari incapaci di opporre la benchè minima resistenza. In rete, oltre che il mancino Chiodo, vero trascinatore, Marino (2), Amatruda (2), Fusto (1), Ciligot (2), Candigliota (2), Camposano (1), Lucanto (1), Oppido (1). Parziali 4-2, 5-1, 4-2.

Ma la Rari non si è fermata riuscendo a conquistare i tre punti anche nel secondo incontro del sabato questa volta con l’Acicastello. Combattuto, “tirato”, ed equilibrato fino alla fine e deciso nel secondo parziale quando l’Auditore con l’incontenibile Amatruda è riuscita a portarsi in vantaggio, riuscendo a gestire poi il match nell’ultimo tempo. Il punteggio di 4 – 3 per i calabresi dimostra quanto sia stata avvincente la partita con spunti di bel gioco da entrambe le contendenti. Le altre reti di Candigliota (1), Lucanto (1), Oppido (1).

Ancora vittorie negli ultimi due incontri della domenica che hanno consentito alla formazione crotonese di vincere con merito il Torneo. La prima partita con l’Erea Pallanuoto Ragusa superata con un sonante 15 – 3. Troppo superiori i pitagorici che hanno “faticato” solo un tempo, concluso sul 4-2, diventando straripanti nella seconda frazione chiusa sul 11-2 per poi chiudere il match in assoluta scioltezza. Sono state ben quattro le reti di un Amatruda in gran forma, doppiette per Camposano e Lucanto ed una segnatura per Marino, Candigliota, Labonia, Sibilla, Oppido, Cavallaro, Chiodo.

L’ultimo match contro il Guinnes di Catania superato per 9 -3 in un’altra partita senza storia per la evidente superiorità dell’Auditore. Solita grande prestazione per Amatruda, tripletta, e reti di Ciligot, Candigliota (2), Lucanto ed Oppido

La rosa della R.N. Auditore Crotone Under 17: Sibilla, Marino, Amatruda, Fusto, Vasovino, Ciligot, Candigliota, Camposano, Labonia, Lucanto, Sibilla G., Oppido, Cavallaro, Buzzurro, Chiodo

Lascia un commento

Scroll To Top