Pallanuoto, due atleti crotonesi convocati in nazionale under 17 per il collegiale

Pallanuoto, due atleti crotonesi convocati in nazionale under 17 per il collegiale

(da sinistra a destra Amatruda e Candigliota)

Un’altra chicca per le società natatorie della Piscina Comunale Olimpionica di Crotone di via G. Paolo II. Dopo la convocazione nel 2014 di Matteo Chiodo al Collegiale di pallanuoto under 15 della Nazionale a Pescara di questa estate, la RN AUDITORE CROTONE ha ricevuto la richiesta per altri due atleti come aggregati al collegiale, questa volta per gli under 17, per proseguire la preparazione in vista dei Campionati Europei di categoria che si terranno a Baku in Azerbaigian dal 13 al 21 giugno.

I pallanuotisti crotonesi si sono presentati domenica 1 febbraio nella Piscina Comunale di Bari agli ordini di Ferdinando Pesci Tecnico della Nazionale Italiana, Cosimino Di Cecca assistente tecnico e del preparatore atletico Umberto Marini. Insieme ai colleghi provenienti da tutta Italia, i due campioni crotonesi Amatruda e Candigliota, si sono sottoposti ai test di rito avendo l’occasione per dimostrare le loro qualità’ e personalità.
Aldo Amatruda, classe 1998 e Giuseppe Candigliota classe 1999, unici atleti calabresi presenti, rappresentano quindi la nostra Regione dimostrando quanto il lavoro certosino e competente pianificato dal Presidente Ape e concretizzato dallo Staff Tecnico della R.N. Auditore Crotone con a capo Mister Checco Arcuri, produca gli effetti sperati portando fuori dai confini regionali ogni anno, atleti di qualità e serietà.

Ecco i nomi degli altri atleti convocati: Stefano Moretti (Pescara N e PN); Gianluca Confuorto (San Mauro Nuoto); Ciro Ruocco e Antonio Maccioni (CC Napoli); Filippo Antracite Fabiano (Telimar); Giorgio Firmani (Vela Nuoto Ancona); Massimo Di Martire e Alessandro Tonacci (CN Posillipo); Gaetano Baviera e Mario Del Basso (Tgroup Arechi); Ignazio Corallo, Alessandro Casieri, Giuseppe Gregorio e Giuseppe De Luce (G.P. Modugno); Damiano Bogni e Giovanni Barberini (Zero9); Riccardo Lo Dico e Andrea Giliberi (Telimar).

Lascia un commento

Scroll To Top