Pallamano Crotone, sabato al Palakrò esordio in campionato

Pallamano Crotone, sabato al Palakrò esordio in campionato

Manca poco, il campionato è ormai alle porte. Esordio casalingo per la Pallamano Crotone che sabato 16 novembre alle ore 19 ospiterà nel rinnovato Palakrò la formazione della Gymnica Sveva. Avvio non certo semplice per la sempre più ringiovanita pallamano Crotone guidate anche quest’anno dal sapiente tecnico Antonio Cusato.

Esordio difficilissimo perché, anche se non parte con i favori del pronostico per la vittoria finale, la formazione di Andria è però competitiva ed alla fine molto probabilmente sarà fra quelle che lotteranno per entrare nella prime tre che poi si giocheranno la promozione in serie A2 nella fase ad orologio. Non sarà una partita facile per la Pallamano Crotone che quest’anno più degli altri anni, darà ampio spazio ai tanti giovani del vivaio che continuano nel loro processo di crescita. Sarà una squadra molto giovane, ma in campo ci saranno anche giocatori di esperienza pronti a guidare i giovani a dettare tempi e ritmi di gara, a portare lucidità e frenare la foga agonistica.

Una squadra che comunque da un paio di mesi si è ritrovata dopo la pausa estiva per allenarsi prima sulla spiaggia e poi al palazzetto. Prezioso il lavoro fatto nei due mesi che ha permesso ai giocatori di arrivare comunque pronti ai nastri di partenza. Così come quello dello scorso anno anche questo campionato di serie B che prenderà il via nel prossimo fine settimana, non sarà per niente semplice. Tante squadre ai nastri di partenza che rappresentano le migliori piazze del sud Italia, tasso tecnico molto alto così come quello agonistico. In tutto ciò la Pallamano Crotone vuole ritagliarsi il suo spazio e tenere alto il nome della sua nomea. Non sarà semplice e anzi in alcune partite non basterà dare il massimo, perché gli avversari saranno ancora più bravi, ma escluse un paio di formazioni che si presentano ai nastri di partenza di altra categoria contro tutte le altre si dovrà lottare e si potrà vincere. Intanto bisogna iniziare già sabato, sarà necessario partire con il piede giusto ed avere una buona iniezione di fiducia per poi proseguire al meglio.

Lascia un commento

Scroll To Top