Nuovi volti rossoblù, focus su Aniello Salzano

Nuovi volti rossoblù, focus su Aniello Salzano

Aniello Salzano, classe 1991 napoletano di nascita, è stato il primo colpo del mercato estivo del Crotone. Svincolatosi dal Tuttocuoio San Miniato, dove lo scorso anno segnò 9 reti in 36 presenze (calcolando anche i play-out) è un giocatore molto duttile e forte tecnicamente. Inizia la sua carriera nell’Union Quinto Treviso in serie D, dove si fa subito notare, tanto da essere preso in prova nell’estate del 2010 dal Manchester City. Alla fine il sogno inglese non si realizza, ma il “Samurai” passa al glorioso Venezia, sempre in serie D. A livello realizzativo non riesce ad affermarsi e nella stagione 2011/2012 passa al Portogruaro in Prima Divisione, qui resta per due stagioni, ma la squadra non vive gloriosi momenti. Lo scorso anno il salto di qualità con la maglia del Tuttocuoio, che lo stesso Salzano trascina alla salvezza, segnando tra l’altro una doppietta nel play-out contro l’Aversa Normanna. Ursino lo nota e Salzano firma un triennale con la società rossoblù.

Dal punto di vista tattico l’ex Tuttocuoio è molto duttile, il suo ruolo naturale sarebbe quello di trequartista, ma in carriera ha giocato sia da centrocampista laterale che da centrocampista centrale, mentre nel ritiro di Moccone abbiamo visto che Drago lo ha provato anche da terzino e da esterno di attacco. Sinistro vellutato e ben preciso sarà lui l’incaricato a battere i calci piazzati, anche se c’è da capire ancora quale sarà la sua collocazione nello scacchiere di mister Drago.

Di seguito un video scovato sul web di uno stupendo gol di Salzano quando vestiva la maglia dell’Union Quinto Treviso:

Lascia un commento

Scroll To Top