Nuoto, ottima prestazione degli atleti crotonesi alla “Prova Tempi fase estiva” a Catanzaro Lido

Nuoto, ottima prestazione degli atleti crotonesi alla “Prova Tempi fase estiva” a Catanzaro Lido

(nella foto il preparatore Proietto e mister Fantasia)

Nell’impianto coperto da 25 metri di Catanzaro Lido, la Federazione Italiana Nuoto ha indetto per i giorni 26 e 27 aprile la manifestazione di nuoto “Prova Tempi Fase Estiva” valevole per le qualificazioni ai Campionati Regionali Estivi.

Il team crotonese ha, come al solito, partecipato con tutto il suo organico riuscendo ad imporsi con prestazioni molto positive. I risultati cronometrici hanno mostrato una Kroton molto performante pur in un periodo di preparazione caratterizzato da notevoli carichi di lavoro in vista delle manifestazioni più importanti del mese di giugno e luglio. Nonostante ciò Mister Fantasia ed il Preparatore atletico Proietto hanno ottenuto la conferma della qualità indiscussa dei propri atleti.

La squadra del Presidente Crugliano è scesa in acqua forte dei 44 ragazzi e ragazze di età compresa dai 9 ai 17 anni fortemente motivati a conquistare il diritto di partecipazione alle finali regionali estive ed a migliorare le proprie performance individuali.
Nella categoria Esordienti “B”, BUZZURRO Daniele ha sfiorato due record nella rana chiudendo i 100mt in 1’25”8 (1’25”6 record) ed in 3’02”2 in 200mt (3’00”8 Record), tempi che gli valgono i primi posti anche a livello nazionale. Il giovane nuotatore continua nella sua crescita agonistica grazie anche alla sua grande umiltà

RIILO Marco, al rientro dopo 10 giorni di stop, conquista il primo posto i 50 fa con 34”9, migliore crono individuale. Ragazzo determinato e intelligente anche nella gestione della gara, una grande dote vista la giovane età.
GENNARINI Andrea, classe 2004, rimane ai vertici nella rana chiudendo in 1’34”6 migliorando nuovamente la performance sulla distanza.
CLAUSI Benedetta è prima nei 100 fa con 1’37”7 e migliora in tutte le gare distinguendosi per grinta e voglia di emergere.
CROCOLI Giulia ottima nel delfino, la sua specialità, ha chiuso al secondo posto dietro la sua compagna di squadra. Ottime le sue prospettive per il futuro.
LA ROSA Rossella ha nuotato le gare a stile libero con notevole ritmo e determinazione tanto da realizzare l’impresa di migliorarsi di oltre 10 secondi nei 200 sl che gli sono valse il secondo posto in graduatoria.
Interessanti e positive anche le prove delle più piccole PETTINATO, IOPPOLI, BRUTTO, IACONO.
La piccola D’ANGERIO, all’esordio, ha pagato l’emozione facendosi squalificare ma il Mister nutre una grande stima verso l’atleta che certamente farà parlare di se.
A

STERITI, GALEA, GALLO, MANNA, MASELLIS, GROTTERIA, VOCE, RZEGOCKA, LUZZARO, VOCE sono riusciti a conquistare il diritto a disputare le finali con prove molto positive.
Nella categoria Esordienti “A”, il nutrito gruppo di atleti si è confermato talentuoso.
ZIZZA Nicolay ormai una certezza per la Kroton, ha vinto tutte le gare disputate ad eccezione dei 100 sl dove chiude comunque con un ottimo 1’04”90 a dimostrazione della sua versatilità nei 4 stili. Primo anche nei 100 fa 200 fa 100 do e 400 mix.
CRUGLIANO Cristian ottimo nei 100ra 1’26”30 e nei 200 rana con 3’05”00, Maria ROTA, prima 100 dorso con 1’19”00, eccellente crono vista l’attuale condizione fisica. Guerriero Maria Pia performante nei 100 sl con 1’08”80, tempo che gli è valso la seconda prestazione della categoria. Bravi e convincenti anche CLAUSI Francesco, LIO, PALERMO, RAJANI Andrea, TORROMINO, TONOLLI.

RAJANI Giacomo ha migliorato la condizione dopo una dura fase di preparazione costruita al meglio.
Nella Categoria “Ragazzi” e “Junior” la squadra crotonese ha conseguito ottimi risultati. Il gruppo dei “senatori”, in un periodo di preparazione molto impegnativa, in particolare durante l’ultima settimana, è riuscita ad esprimersi ad alti livelli cosa che fa ben sperare per le performance nei momenti che contano.
AMIDEO Salvatore, classe 1997, superlativo soprattutto nelle gare della domenica. Nei 200 rana, l’atleta crotonese si è espresso bene fermando il cronometro su 2’22”20, a due secondi dal suo migliore crono e, considerando la fase di preparazione in cui la rana non l’ha praticamente mai nuotata, il risultato assume una connotazione certamente molto positiva. Ottimo a sorpresa nei 400 sl dove ha conquistato il secondo posto assoluto con 4’14”10 che fa comprendere quanto il ragazzo stia lavorando bene anche su altre distanze e stili oltre la rana.

ROTA Francesco, classe 1998, un fulmine nei 50 sl dove ha fermato il crono su 25”20 con un evidente errore dei giudici che non hanno riconosciuto un primo posto palese dell’atleta Kroton. Nei 100 sl ha fermato i cronometri su 54”00, nei 100 Dorso 59”4 cedendo nell’ultima vasca. Fantasia prevede per lui un 57″00 quando sarà in piena forma fisica.
PODELLA Giuseppe è sembrato la fotocopia di ALEX POPOV quando nei 100 sl, con una frequenza bassissima, scivolava letteralmente sull’acqua riuscendo a “passare” ai 50 m in 26″00 per poi chiudere in 57”40 ma quando sarà pronto l’atleta crotonese, ha le potenzialità di sfoderare un crono molto più interessante.
BUZZURRO Emanuele continua a cercare la forma migliore ed, a piccoli passi, comincia ad esprimersi come dovrebbe. A Catanzaro ha chiuso in 1’04”60 i 100 fa.
ARCURI Matteo è stato ottimo sia nei 400 sl 4’48”0 che nei 100 sl 1’03”0, Camila DE MEO è riuscita ad abbassare il suo personale nei 100 fa con 1’07”00.

Infine GENNARINI, MARINO, OPPIDO, BARBACARIU, CIMBALO, TORCHIA si sono fatte largo rimanendo sempre ai primi posti delle graduatorie confermandosi una certezza per la Kroton. Rammarico per Edoardo DE MEO assente all’appuntamento della domenica per un problema fisico.
Ora cresce l’attesa per le prime gare in vasca da 50 mt dove il team, al meglio delle sue possibilità, potrà esprimersi al pieno delle sue potenzialità

Lascia un commento

Scroll To Top