Nuoto Master a Bari, i tre atleti crotonesi danno spettacolo e vincono medaglie d’oro

Nuoto Master a Bari, i tre atleti crotonesi danno spettacolo e vincono medaglie d’oro

(nella foto da sinistra a destra Vrenna, Pignata e Garofalo)

E’ andato alla Gestione Polivalente Modugno il 5° Trofeo Paolo Pinto Nuoto Master, organizzato a Bari dal locale Centro Universitario Sportivo. Oltre 500 gli atleti alternatisi nella piscina coperta di Lungomare Starita, che ha visto sul podio anche i padroni di casa del Cus Bari, gli unici a restare a ruota dei vincitori, e New Olimpic. A seguire, Brindisi Nuoto ed Icos Sporting Club fra le 59 società partecipanti provenienti da tutta Italia.

Premiati con medaglie i primi tre atleti per categoria, nelle tredici competizioni in programma, per un totale di 975 gare disputate. Novità di quest’anno i 1500 stile libero, specialità che ha visto eccellere in vasca, a livello nazionale, proprio Paolo Pinto, prima della consacrazione come primatista mondiale di gran fondo. A chiudere l’intensa due giorni di gare una “mi-staffetta 4×50”, divisa per gruppi di età e composta da due donne e due uomini.

Inserita nel circuito Super Master delle gare ufficiali della Federazione Italiana Nuoto, la manifestazione ha fra l’altro offerto a tanti atleti di livello nazionale e mondiale l’opportunità di una prova in vasca lunga, in vista dei campionati italiani di fine giugno: presenti, fra gli altri, Alberto Montini (Master Aics Brescia), Mariapia Longobardi (Cus Bari), Giovanni Perulli (Icos Sporting Club), Luigi Cagnetta (Gestione Polivalente Modugno), Fernando Mazzotta (As Sottosopra), Francesco Guglielmi (Aironclub Bio-Sport) e Luca Nitti (Gestione Polivalente Modugno).

La Lacinia Nuoto Master continua a stupire in una stagione straordinaria caratterizzata da successi continui e prestazioni esaltanti. Anche a Bari la formazione del Presidente Rizzo, è riuscita nell’impresa di lasciare il segno con una prestazione al di sopra delle più rosee aspettative.
Solo tre gli esponenti del corposo Team crotonese in rappresentanza: Antonio Pignata M70 impegnato nei 100 Dorso e 200 sl, Luca Vrenna M35 iscritto nei 50 Farfalla e 200 sl, e Franco Garofalo M60 impegnato nei 200 mx e 200 Rana. Al rientro sei medaglie d’oro a conferma di quanto la squadra crotonese sia oramai sempre al vertice del nuoto master anche in campo nazionale.

Antonio Pignata si è superato nei 100 dorso della categoria M70 vincendo l’oro con il tempo di 1’54″00 mentre nei 200 sl ha vinto con prepotenza in 3’24″40. Luca Vrenna categoria M35 è salito sul più alto gradino del podio sia nei 50 Farfalla con un ottimo 30″60 che nei 200 sl terminati in 2’18″13. Franco Garofalo infine ha imposto la sua superiorità vincendo i 200 rana in 3’20″65 ed i 200 mx in 3’14″36.

Grande soddisfazione per il Presidente Rizzo che dichiara: <Questo è un anno straordinario per la nostra società. Abbiamo un gruppo di atleti che portano il nome di Crotone in giro per l’Italia coronando il loro impegno con risultati sempre di prestigio>

Lascia un commento

Scroll To Top