Non è più l’Isola felice. Il Bocale sconfigge i giallorossi con due reti nella ripresa

Non è più l’Isola felice. Il Bocale sconfigge i giallorossi con due reti nella ripresa

(nella foto il portiere Lamberti, protagonista dell’episodio sfortunato del 2-0)

BOCALE-ISOLA CAPO RIZZUTO 2-0

BOCALE: Cambareri , Amaddeo (40’ st. Catalano), Dieni, Gazzetta, Quattrone, Audino, Catanzaro, Minniti, Campolo (14’ st. Pannuti), Laurendi (32’ st. Caricato), Crisalli. A disposizione: Cuzzucoli, Siciliano, Femia, Saccà. Allenatore: Lo Gatto

ISOLA CAPO RIZZUTO: Lamberti, De Luca, Nicastro (29’ pt. Mercurio), A. Bruno, Minutolo, G. Bruno, Russo, Campagna, Eseola (16’ st. Turano), Filoramo (3’ st. Iencarelli), Rocca. A disposizione: Cerri, Geraldi, Cosentino, Franco. Allenatore: Caligiuri

ARBITRO: Cavaliere di Paola (Pate e Manes di Paola)

MARCATORI: 28’ st Laurendi, 42’ st aut. De Luca

NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti: Quattrone, Catalano (B); Nicastro, Russo, Filoramo (I)Angoli: 2-4. Recupero: 0’ pt., 4’ st.

BOCALE (RC) – Un punto nelle ultime partite per un Isola Capo Rizzuto lontana parente di quella squadra meraviglia che incantava fino a qualche settimana fa. A Bocale sicuramente la gara non era delle più semplici, i padroni di casa sono ancora imbattuti tra le mura amiche e Caligiuri ha dovuto fare a meno di diverse pedine fondamentali come lo squalificato Bruno Mercurio e gli infortunati Leone, Alassani e Turano, con quest’ultimo che comunque era in panchina e ha giocato uno scorcio di gara.

Gara molto strana per alcuni, un’ Isola molto brutta e confusionaria nel primo tempo riesce a concludere il primo tempo sullo 0-0 grazie anche a due interventi di Lamberti. Nella ripresa invece, la squadra giallorossa entra in campo con un atteggiamento ben diverso, per mezz’ora si vede sul terreno di gioco l’Isola dei tempi migliori con un Bocale che stenta a superare la linea del centrocampo. I padroni di casa cercano qualche affondo in contropiede e quasi sfiorano il vantaggio con Cirisalli, sulla quale però Lamberti si oppone da grande portiere.

Passa poco e il Bocale si porta in vantaggio, altra azione di contropiede e fallo a limite dell’area che procura un ottimo calcio di punizione per gli ospiti, sulla battuta si presenta lo specialista Laurendi che non fallisce e mette la palla sotto l’incrocio dei pali. La risposta dell’Isola è immediata, Rocca sfiora la traversa con un colpo di testa. Nel finale poi l’episodio che descrive al meglio il momento no dell’Isola, De Luca è bravo ad anticipare Crisalli, poi per rallentare la pressione del Bocale effettua un innocuo retropassaggio per Lamberti, il portierone clamorosamente non riesce a stoppare la palla che gli passa sotto il piede. Un errore goffo che sicuramente non bassa le qualità di uno dei portieri più forti del campionato, un infortunio di gara che capita anche ai più grandi, Lamberti ha abituato i tifosi dell’Isola a parte straordinarie.

Lascia un commento

Scroll To Top