Niente da fare per la Polisportiva Strongoli: il paese resterà senza la squadra di calcio

Niente da fare per la Polisportiva Strongoli: il paese resterà senza la squadra di calcio

Niente da fare per la Polisportiva Strongoli. Non ci sono stati i presupposti per continuare l’avventura nel calcio dilettantistico. Strutture inesistenti o che versano in condizioni disastrose, mancanza di interesse da parte della politica e degli imprenditori locali. Lillino Iurato e Giuseppe Ceraudo ci hanno provato, assieme ai pochi dirigenti che in questi anni hanno portato avanti il calcio dilettantistico nel paese. Un impegno raccolto dopo che Salvatore Lettieri aveva riportato il calcio nel paese strongolese con l’Asd Marina di Strongoli.

Un paese di quasi 7 mila abitanti che rimane senza una squadra di calcio: il dato si commenta da solo. La Polisportiva continuerà ad operare nel settore giovanile. Questo il comunicato pubblicato da Giuseppe Ceraudo, ex presidente e da qualche anno allenatore della squadra:

Con tanta amarezza, tristezza e delusione dichiaro finita l’avventura della Polisportiva Strongoli nei campionati dilettantistici. Dopo 5 anni bellissimi, intensi, passati sui campi della nostra provincia, dopo aver conosciuto tanta bella gente che ama lo sport, come noi, è arrivato il momento di issare bandiera bianca. Ci si arrende ad una politica sociale di basso rango che ci rende schiavi di scelte senza senso fatte sulla pelle dei cittadini. Concludo con un grande ringraziamento a chi ha fatto parte di questa meravigliosa esperienza, a coloro i quali ci hanno sostenuto e permesso di andare avanti ed infine ma non per ultimi ad uno strepitoso gruppo di ragazzi che hanno dato se stessi per questo progetto. La Polisportiva resterà attiva per quanto riguarda il settore giovanile. Prossimamente saranno pubblicate le informazioni a riguardo.

Lascia un commento

Scroll To Top