Nel big match di giornata il Sant’Anna e l’Uria non riescono a superarsi. Traversa di Giungato

Nel big match di giornata il Sant’Anna e l’Uria non riescono a superarsi. Traversa di Giungato

SANT’ANNA-URIA 2000 0-0

SANT’ANNA: Scaccianoce, Stillitano, Demeco, Leone, Marsala, Venneri, Giardina, Fa. Ribecco, Giungato, Garofalo (38’ st Fra. Ribecco), Calabretta. In panchina: Caterisano, Rocca, Condello, Scandale, Petrocca, Samake. Allenatore: Maiolo

URIA 2000: Parrotta, Scalise, Tomaselli, Palumbo, Corigliano, Bellini, La Salvia, Nicoletti, Staglianò, Canino, Poerio ( 32’ st Dolce). In panchina: Iezzi, Garcea, Dushku,, Moniaci, Fossella, Santoro. Allenatore: Sestito

ARBITRO: Catanzaro di Catanzaro

SANT’ANNA (Kr) – Finisce a reti inviolate il big match della diciassettesima giornata del girone B di prima categoria. Di fronte Sant’Anna e Uria, rispettivamente seconda e prima della classe, ma le due squadre non riescono a farsi male pur disputando una gara esaltante e bella da vedere, con un’unica mancanza, ovvero il gol. Grande fair play tra le due squadre che hanno dato vita ad una partita corretta, proprio quello che vorremmo vedere in ogni campo tutte le domeniche.

Pesanti assenze da entrambe le parti, con il Sant’Anna che deve fare a meno di Iencarelli squalificato e di Liperoti tenuto a casa dalla febbre, mentre l’Uria non può contare sul suo capitano Canino anch’esso squalificato.
E’ il Sant’Anna ad avere il pallino del gioco nelle sue mani e nella prima frazione di gioco sfiora il gol prima con Leone al 12’ direttamente su calcio piazzato e poi con Giungato al 19’, con l’attaccante giallo verde che colpisce il pieno la traversa. Gli ospiti si affidano sistematicamente al lancio lungo alla ricerca del capocannoniere del campionato Staglianò che però viene annullato dalla grande prestazione di Marsala e della sua difesa. Al 30’ Canino cerca Palumbo su calcio piazzato, ma il centrocampista catanzarese non trova la porta.

Nella ripresa la trama del gioco è sempre la stessa, con il Sant’Anna costantemente nella metà campo avversaria e con l’Uria costretta a difendersi ad oltranza. Ma l’occasione più ghiotta della ripresa è degli ospiti con Staglianò che riesce in un primo momento a liberarsi di Marsala per poi vedersi bloccato dallo stesso difensore e dal doppio intervento decisivo di Scaccianoce, con i due che salvano il risultato e danno vita al forcing finale dei padroni di casa.

Grandi mischie in aria di rigore dell’Uria nel finale, ma la capolista riesce a salvarsi e a portare a casa un ottimo punto. Pareggio che mantiene le distanze tra le due in classifica agguantate virtualmente dal Cariati in netta ripresa e con una partita in meno. Risultato che fa capire ancora di più l’equilibrio, che quest’anno più che mai, sembra far da padrone al girone B di prima categoria.

Fonte: uessesantanna.it

Lascia un commento

Scroll To Top