Morto il capitano della Fiorentina Davide Astori: rinviata la giornata di serie A

Morto il capitano della Fiorentina Davide Astori: rinviata la giornata di serie A

La terribile notizie della morte di Davide Astori, capitano della Fiorentina, ha sconvolto il mondo del calcio. Il difensore è stato trovato senza vita nella sua camera d’albergo ad Udine, dopo che non si era presentato alla colazione col resto dei compagni. La causa del decesso è un arresto cardiocircolatorio avvenuto nella notte. Astori aveva 31 anni, era nel giro della Nazionale, avendo disputato già 14 gare con la maglia azzurra, ed era in procinto di rinnovare il suo contratto con la Fiorentina, diventando capitano a vita.

Giustamente la Lega di serie A ha deciso di non disputare le gare della domenica. Inizialmente erano state rinviate Udinese-Fiorentina ed il match dell’ora di pranzo Genoa-Cagliari. Poi, su richiesta di tutte le società e dei calciatori, la decisione di rinviare tutte le gare. In seguito, anche la serie B ha deciso di non giocare le gare in programma domenica. Dunque rinviata Torino-Crotone. Cordaz, portiere e capitano dei rossoblù, ha giocato una stagione con Astori con la maglia del Pizzighettone, la prima stagione da professionista del difensore viola. Ha vissuto anche nello stesso condominio. Lo staff di crotonesport.com esprime le condoglianze alla famiglia del giocatore, un esempio sul campo e non solo di professionismo ed onestà.

Lascia un commento

Scroll To Top