Miracolo sportivo del Cutro: vince a Brancaleone ed è salvo al 90% in attesa della serie D

Miracolo sportivo del Cutro: vince a Brancaleone ed è salvo al 90% in attesa della serie D

Grande impresa del Cutro che vince a Brancaleone ed ottiene il quintultimo posto in classifica. Le reti di Maione nel primo tempo e di Aracri nella ripresa potrebbero aver regalato la salvezza diretta ai biancoazzurri. Resta il condizionale perchè, pur non facendo il playout (vantaggio siderale sulla penultima), il Cutro deve sperare che non scendano più di due squadre calabresi dalla serie D. In tal caso, sarebbe costretto ad uno spareggio con la vincente della semifinale playout Reggiomediterranea-Brancaleone, che comunque giocherebbe in casa. Più tardi analizzeremo la situazione salvezza in D, ma la situazione appare confortante.

Un risultato incredibile quello della società del presidente Talarico, ottenuto contro ogni pronostico, visti anche i 14 punti del girone d”andata. Una squadra che da quasi 2 anni gioca lontano dal proprio campo, ma in una frazione del paese con il limite di 100 spettatori. La società si è compattata, è stata vicina alla squadra e ci ha creduto fino all’ultimo. Grande artefice di questa impresa il tecnico Leo Vanzetto, arrivato dopo qualche giornata a sostituire Vrenna, e grande condottiero della squadra. Un gruppo di ragazzi affiatato, un mix perfetto tra giovani e più esperti che ha regalato alla Crotone dilettantistica una impresa eccezionale, sperando che quella di Brancaleone sia stata l’ultima partita della stagione.

 

l'ingresso in campo di oggi

l’ingresso in campo di oggi

Lascia un commento

Scroll To Top