Metal Carpenteria, sconfitta indolore nell’ultima giornata. Ora attenzione puntata ai play-off

Metal Carpenteria, sconfitta indolore nell’ultima giornata. Ora attenzione puntata ai play-off

Termina con una sconfitta indolore la regular season della Metal Carpenteria Crotone che cade per 3-0 in casa della Futura Volley di Reggio Calabria. Il tecnico crotonese decide di tenere a riposo precauzionale Romina Pioli che comunque sarà regolarmente in campo per i playoff. Asteriti decide di mandare in campo inizialmente Miriam Reale in cabina di regia, Nina Bitonti opposto con Debora Cosentino e Previtera centrali, le schiacciatrici invece sono Carmen Vrenna e Silvia Reale. Nel primo parziale a venir fuori sono le maggiori motivazioni delle reggine che vogliono chiudere la stagione regolare con una vittoria davanti al proprio pubblico.

La Metal Carpenteria comunque non rinuncia a giocare, tiene punto a punto e si arrende solo sul 25-20. Nel secondo parziale la Futura fatica leggermente meno, Asteriti mischia le carte in tavola inserendo Scida come scentrale e spostando Cosentino in posto quattro; le motivazioni della Futura però continuano ad essere più alte e anche il secondo parziale termina appannaggio della formazione reggina. Stessa cosa accade anche nel terzo set, la partita si chiude sul 3-0.

Archiviata questa prima parte si tornerà immediatamente in palestra per preparare i playoff, come era già stato deciso la Metal Carpenteria dovrà affrontare in una triplice sfida la Eurofiscon Ekuba Volley di Palmi in una triplice sfida. La squadra di mister Asteriti potrà giocare solamente una partita al Palakrò e quindi servirà vincere almeno una partita a Palmi. Un’impresa alla portata delle pitagoriche che avranno due settimane di tempo per preparare gara 1 nel migliore dei modi. Il countdown è iniziato, saranno quindi giorni molto intensi in cui si cercherà di preparare nel dettaglio quella che ci si augura possa essere solo la prima delle tante finali fino alla fine della stagione.

Lascia un commento

Scroll To Top