Metal Carpenteria, scivolone interno in gara 1 dei playoff. Mercoledì si gioca a Pizzo

Metal Carpenteria, scivolone interno in gara 1 dei playoff. Mercoledì si gioca a Pizzo

Non è andata come ci si aspettava gara uno dei play-off per la Metal Carpenteria Crotone che in casa ha perso per 3 a 1 contro il Panificio Colacchio di Pizzo. La squadra di mister Asteriti ha avuto un approccio piuttosto nervoso alla gara e fin dalle prime battute le ospiti ne hanno approfittato assicurandosi un buon margine che poi hanno conservato fino alla fine del primo parziale. Le pitagoriche invece non sono riuscita a dare continuità alle proprie azioni e non hanno potuto contare sul pieno apporto del capitano Nina Bitonti, in campo in precarie condizioni fisiche ma che ha voluto comunque stringere i denti per dare una mano alle sue compagne.

Qualche passaggio a vuoto della palleggiatrice Marta Negroni inoltre ha leggermente complicato la situazione anche se naturalmente qualcosa è mancato a tutto il gruppo e non alle singole. Dall’altra parte invece Alessia Toselli ha giocato nei primi due set una gara praticamente perfetta, consentendo ad una giocatrice di grande esperienza come Agozzino e dalla forte centrale Umbro di andare a nozze con servizi sempre puntuali. Pizzo si è quindi portata sul 2 a 0 ma proprio quando la partita sembrava finita è arrivata la reazione della Metal Carpenteria.

Al cambio di campo le crotonesi hanno avuto un sussulto d’orgoglio iniziando a giocare come hanno fatto per la maggior parte di questa stagione, tutto è tornato al suo posto con i martelli pitagorici che hanno cominciato ad attaccare con grande precisione grazie anche ad una Marta Negroni ritrovata. Set vinto da Crotone che ritorna in corsa. Il quarto parziale inizia in maniera equilibrata e si va avanti punto a punto, nella fase cruciale Pizzo viene fuori con uno scatto decisivo che gli consente di chiudere la partita 3 a 1.

Gara 2 si terrà mercoledì proprio a Pizzo e la Metal Carpenteria dovrà riuscire nell’impresa di vincere questa partita per poi giocarci il tutto per tutto in una eventuale gara 3, non sarà facile ma Bitonti e compagne nel corso di questa stagione hanno dimostrato di potersela giocare con tutte e di conseguenza la qualificazione è tutt’altro che decisa.

Lascia un commento

Scroll To Top