Metal Carpenteria Crotone, vittoria nella fase interprovinciale con under 18 ed under 16

Metal Carpenteria Crotone, vittoria nella fase interprovinciale con under 18 ed under 16

Archiviata la stagione della formazione maggiore che milita nel campionato di Serie C le attenzioni della Metal Carpenteria sono rivolte su quello che è il fiore all’occhiello della società, il settore giovanile. Dopo aver conquistato la finale regionale Under 18 le baby atlete della Pallavolo Crotone si sono imposte anche nelle fasi interprovinciali, accedendo all’ultimo atto di quelle regionali anche della categoria Under 16.

Nella giornata di lunedì, seguite da una trentina di sostenitori, le ragazze e lo staff si sono recate a Maida per affrontate semifinale e finale. Nella prima partita le pitagoriche si sono trovate di fronte le pari età della Raffaele Lamezia. Una gara senza storia per la Metal Carpenteria Crotone che fin da dubito ha fatto capire di voler perdere poco tempo nell’archiviazione della pratica. Ne è venuto fuori un 3-0 netto con in parziali di 25-12, 25-17, 25-19. Nell’altra semifinale invece a sfidarsi sono Digicom Lamezia e Catanzaro Lido. Trionfano le lametine (25-11, 25-17, 25-21) che quindi ritrovano Crotone in finale.

Il pronostico pende tutto in favore della Metal Carpenteria. Gli unici problemi le atlete pitagoriche li incontrano esclusivamente nel primo set ma solo a causa di qualche acciacco fisico. Aurora Cesario è febbricitante e viene preservata solo per il finale, Marta Scida deve fare i conti con fastidio alla schiena e il libero Pacecca ha smaltito solo poche ore prima la febbre.

A questo si aggiunge la nuova arrivata Elisa Braichuk, in prestito dalla Stella azzurra, che impiega qualche scambio per inserirsi nei meccanismi della squadra. Tutto ciò in ogni caso non mette in discussione il set visto che la Metal Carpenteria riesce a portare a casa il parziale col risultato di 25-22. Al cambio di campo Asteriti e Pioli strigliano le loro baby, chiedendo loro la massima concentrazione e la giusta cattiveria agonistica. Il tecnico viene immediatamente ripagato visto che nei due parziali rimanenti le crotonesi innestano una marcia in più e si sbarazzano delle avversarie con un perentorio 25-8, 25-11. Un 3-0 che vale il pass per le finali, l’obiettivo adesso è quello di infilare la terza anche con la formazione Under 14 che l’anno scorso ha già regalato grandissime soddisfazioni alla società e a tutti i sostenitori della Metal Carpenteria.

Questa la formazione Under 16 scesa in campo lunedì:
Cesario, Cosentino, Previtera, Scida, Pacecca, Muscò, Braichuk, Sitra, Ranieri, Derose, Pignanelli, Palermo, Scordino. Allenatori: Asteriti e Pioli.

Lascia un commento

Scroll To Top