Metal Carpenteria Crotone, sconfitta netta a Palmi. Da salvare un ottimo terzo set

Metal Carpenteria Crotone, sconfitta netta a Palmi. Da salvare un ottimo terzo set

Si conferma la bestia nera della Metal Carpenteria Crotone la Eurofiscon Ekuba Palmi che nella sesta giornata di ritorno si impone in casa con il risultato di 3-1. Le ragazze di mister Asteriti hanno concesso qualcosa di troppo in avvio ma la reazione non è mancata anche se alla fine a spuntarla sono state Diago e compagne. Proprio la cubana è stata autrice di un’ottima partita con le pitagoriche che hanno sofferto moltissimo la sua fisicità.

Il tecnico crotonese ha dovuto ridisegnare la squadra per cercare di tamponare l’assenza di Rosalba Ceravolo, Asteriti ha provato diverse soluzioni ma nel primo set Palmi ha sempre mostrato l’impressione di tenere la situazione sotto controllo andando a chiudere 25-17. Nel secondo parziale invece la Metal Carpenteria non scende proprio in campo. Fin dai primissimi scambi le crotonesi sbagliano tantissimo in tutti i fondamentali, ne approfitta la Eurofiscon che fa crescere sempre di più il parziale fin quando Asteriti non decide di inserire in campo il blocco delle under 16 a set compromesso e far rifiatare le veterane. Lo score alla fine recita 25-8.

La partita sembra incanalarsi in un certo modo ma l’allenatore rossoblù chiede un’impennata d’orgoglio alle sue ragazze. Che lo ascoltano e iniziano la rimonta. Nel terzo set si gioca punto a punto, fin quando a metà game la Metal Carpenteria riesce ad andare avanti di sei lunghezze. Palmi dimezza il vantaggio, portandosi sul 17-20, Asteriti chiama time-out. Al ritorno in campo le crotonesi ritrovano la giusta concentrazione e si aggiudicano il set 19-25, gara riaperta e Palmi che adesso inizia ad avere un po’ di paura.

La Eurofiscon accusa il colpo, nel quarto parziale Crotone scappa sul 4-0 e prova a portare le avversarie al tie-break. Spinte grazie all’aiuto del pubblico le atlete di casa si ricompattano, annullano il divario e si portano avanti. La Metal Carpenteria prova a rimanere aggrappata con le unghia al match ma nel finale Palmi esce fuori bene e si aggiudica la gara.

Un partita in cui la squadra di casa ha rispettato in pieno il pronostico, di buono per le crotonesi c’è da prendere la reazione arrivata nel terzo set. Adesso sotto con il derby che si giocherà al palakrò con la Fidelis di Torretta, all’andata questo match rappresentò un vero e proprio spartiacque visto che dopo quel match arrivarono altre sette vittorie consecutive.

Questa la classifica dopo la sesta giornata di ritorno: Yamamay Lamezia 54, Eurofiscon Ekuba 47, Futura Volley 47, Panificio Colacchio 41, METAL CARPENTERIA 38, Di Dieco Castrovillari 34, Deseta Cs 32, Costa Viola 28, Elio Sozzi 20, Fidelis Torretta 13, Paper Moon 13, Sensation 11, G.M. 11, Stella Azzurra Cz 10.

Lascia un commento

Scroll To Top