Mesoraca, continua il momento positivo. Cremissa superato nella ripresa

Mesoraca, continua il momento positivo. Cremissa superato nella ripresa

(nella foto il giovane centrocampista Giuseppe Vona)

MESORACA-CREMISSA 3-1

S.S. MESORACA: Oliverio, Criniti (dal 53° Garofalo), G. Leto, Lerose, Peluso, Corasaniti, P. Marrazzo, F. Leto, Vona (dall’ 84° Valoroso), C. Riga (dal 53° Marino), Brizzi. Allenatore: Raffaele Varacalli.

CREMISSA: De Pasquale, Bartolo, Giuda, Leto Russo, Baffa, Lionetti (dal 78° Basile), Amato, Morise, Malena (dall’ 82° Aramolo), Fortino (dall’ 83° Castiglione), Scigliano. Allenatore: Cataldo Potenza.

ARBITRO: Davide Scalzo di Reggio Calabria.

MARCATORI: 20° Vona (M), 33° Malena (C), 73° Brizzi (M), 84° Marrazzo (M).

Con sofferenza ma alla fine la vittoria arriva e la S.S. Mesoraca può essere soddisfatta per la classifica che si fa interessante e per la continua crescita che diventa sempre più evidente. Non è stato per nulla facile perché la Cremissa si è dimostrata squadra compatta e ben organizzata che ha saputo tenere testa ai padroni di casa per almeno un’ora, cedendo soltanto nella parte finale.

Sorpresa iniziale nella formazione locale con mister Varacalli che lascia in panchina i due polmoni Garofalo e Marino, mentre in campo dal primo minuto Riga e F. Leto al rientro dopo problemi fisici. La gara inizia al piccolo trotto e le due compagini sembrano adagiarsi su un ritmo lento e quasi svogliato. Il primo sussulto al 13° con Pasqualuzzu Marrazzo che sfiora il palo, poi al 20° improvviso arriva il vantaggio locale. Lerose batte una punizione dal limite che non viene trattenuta dal portiere e sulla respinta è lesto Giuseppe Vona a ribadire in rete. Il giovane centrocampista petilino festeggia così il suo esordio con una rete e per tutta la gara svolge la sua parte con notevole disinvoltura.

La S.S. Mesoraca potrebbe raddoppiare al 28° con F. Leto che non riesce ad infilare l’esperto De Pasquale in uscita spericolata. Il pareggio ospite è un gioiello firmato da Malena con una botta da fuori che coglie di sorpresa Oliverio. Al 37° Lerose prova il tiro però la sua conclusione termina fuori. Per i cirotani da segnalare una girata di Fortino al 39°, mentre al 42° una legnata di Lerose termina di poco alto sulla traversa.

La ripresa non riesce ad offrire spunti nella parte iniziale e si ravviva soltanto nella parte finale quando Ciccio Brizzi e Pasqualuzzu Marrazzo confezionano la vittoria per la loro squadra. L’estroso Ciccio Brizzi si sblocca finalmente e al 73° con un gran gol porta in vantaggio la sua squadra, mentre il bomber Pasqualuzzu Marrazzo chiude la partita con un gol dei suoi.

Lascia un commento

Scroll To Top