Martial Kroton Ryu, quattro atleti nel ranking nazionale giovanile

Martial Kroton Ryu, quattro atleti nel ranking nazionale giovanile

Sono iniziati nei giorni scorsi, presso la sede della scuola di Karate ASD Martial Kroton Ryu di Crotone, gli esami di graduazione per il conseguimento dei gradi di cintura. Grande fermento nel Dojo d’allenamento del maestro Francesco Bellino il quale coadiuvato dal tecnico  Salvatore Rocco, dal collaboratore Raffaele Sestito e dalle varie cinture nere, hanno dato inizio all’iter di esami, che come ogni anno vede  coinvolti i vari gruppi di appassionati divisi in fasce d’età: dai  più piccoli Karateki  Baby Dragon, ai giovani Dragon Boy, ai ragazzi Dragon, fino ai più adulti Master Dragon, i quali  concluderanno il corso con il saggio finale, che avrà luogo, come lo scorso anno nello splendido  PalaMilone di Crotone  nella serata del 3 luglio (ore 19:50). Quest’anno la Martial oltre a festeggiare i suoi corsisti e atleti, che si sono distinti nell’arco dei primi 6 mesi dell’anno, celebrerà con dei riconoscimenti gli stessi.

Concluso il 1° Quadriennio Olimpico Fijlkam 2009/2012 è tempo di bilanci per la giovane Martial, che pur avendo  iniziato la sua attività agonistica con un anno di ritardo,  si è subito distinta ottenendo risultati inimmaginabili:  nella classifica per società nazionali, risulta essere 106esima su oltre 600 società affiliate, nella classifica regionale quinta classificata e seconda come punteggio su 20 società calabresi, mentre nella classifica provinciale risulta prima classificata su tre società presenti.

Restando sul tema agonistico proprio in  questi giorni sul sito federale fijlkam.it è stata aggiornata la graduatoria nazionale giovanile 2013 dal quale vengono selezionati i futuri azzurrini della nazionale Karate  per la specialità del kumite e del kata. A questo elenco appartengono le Classi di età Esordienti B Fijlkam 14-15  anni, Cadetti WKF 14 – 15 anni e Juniores WKF 16-17anni.

Entrare in questa graduatoria è un grande prestigio perché,  soltanto gli atleti che hanno ottenuto risultati importanti nei rispettivi campionati  italiani ed internazionali WKF vengono inseriti nell’elenco a punteggio, per essere invitati ai vari seminari e collegi indetti dalla federazione. E anche quest’anno la Martial, nella specialità  del kumite, a seguito  dei buoni  risultati ottenuti negli internazionali di Biella 14° Open D’Italia, gli internazionali di Livorno, il 12° Open di Toscana e nel 12° Campionato Italiano Esordienti  B,  è riuscita ad inserire 4 atleti  nel ranking nazionale  precisamente: Vito Ciavrella nella classe Juniores 61 kg; Giusy Bellino nei Juniores 59 kg; Carlo Bellino nei Cadetti  63 kg ed in fine Luca Esposito nei Cadetti 70 kg. Gli atleti citati sono stati invitati a partecipare al 52° e 53° seminario nazionale attività giovanile che si terrà a Pomezia  il 28 e 29 giugno.

Tutto questo non fa che gratificare il lavoro di programmazione del maestro Bellino iniziato da solo 3 anni  con la formazione di  giovani leve che sono caratterizzate da una maturazione che  varia in funzione delle classi di età, differenziandosi per indici di difficoltà in termini di tecnica e di tattica,  il tutto rigorosamente regolamentato da parametri arbitrali differenti, dove nulla è al caso e quindi ad ogni stadio d’età è tutto da riprogrammare cognitivamente.

Lascia un commento

Scroll To Top