Martial Kroton Ryu, primo posto a squadre alle qualificazioni per i campionati italiani di Kumite

Martial Kroton Ryu, primo posto a squadre alle qualificazioni per i campionati italiani di Kumite

Ben 7 medaglie d’oro e 3 di argento, è stato questo il bottino conquistato dai karateka del maestro Francesco Bellino, che hanno permesso alla Martial Kroton Ryu di ottenere il 1° posto nella classifica finale assoluta per società, guadagnando le credenziali di 7 pass per accedere ai campionati italiani di kumite, di cui 3 per i cadetti e 4 per i juniores che si terranno nel mese  di Ottobre.

La manifestazione si è svolta domenica 15 settembre presso la struttura sportiva del PalaSavutano di Lamezia Terme, nella quale si sono disputati  le qualificazioni per le finali nazionali del campionato Italiano di Kumite Cadetti M/F (16/17 anni) e del campionato Italiano di Kumite juniores M/F (17/20 anni).

La ASD Martial Kroton Ryu di Crotone ha ben figurato anche questa volta raggiungendo la vetta della classifica generale assoluta, vale a dire la somma dei punteggi ottenuti da ogni singolo atleta in tutte le classi femminili e maschili (Cadetti e Juniores) e categorie di peso, portandosi a casa il trofeo assoluto del primo posto. Gli artefici di questo prestigioso risultato sono stati gli atleti: Sara Lala  1° Pst. 50 kg, Juniores  e 2° Pst.  nei 48 kg Cadetti;  Giusy Bellino 1°Pst. 59 kg. Cad.  e 1°Pst. nei 55 kg. Jun; Cristiana Pettinato  1° Pst.  nei +74 kg Cad. e 1° Pst. nei + 68 kg Jun;  Domenico Riganello 1° Pst. nei 61 kg Cad; Vito Ciavarella 1° Pst. nei 60 kg. Jun; Saverio Pugliese 2° Pst. nei 70 kg. Jun e Flavio Taverna 2° Pst. nei + 90 kg Jun.

Gli atleti, allenati dal maestro Bellino, sono stati assistiti in gara dal Coach Salvatore Rocco il quale ha saputo dare le giuste direttive tattiche supportati inoltre dalla fantastica tifoseria di amici e genitori della Martial. Alla manifestazione, organizzata dal Comitato Regionale Fijlkam Calabria, settore Karate, insieme alla ASD Sport Center di Lamezia Terme,  hanno preso parte atleti e società provenienti da tutta la regione per contendersi l’ambita qualificazione. Lo start  ufficiale è stato dato dal M° Gerardo Gemelli, presidente del comitato regionale Calabria Fijlkam , che ha portato i saluti della Federazione FIJLKAM ed ha sottolineato che “Karate Calabria per il Mondo”, movimento che opera da oltre un decennio dalla sua fondazione, deve continuare a portare il karate calabrese ad alti livelli con la piena consapevolezza del rispetto delle regole e dei ruoli che strutturano lo sport. La gara è stata condotta e diretta impeccabilmente dall’Arbitro Mondiale Giuseppe Notarianni, mentre i sostenitori, ed in modo particolare i crotonesi, hanno fatto un sano tifo per tutti i competitori. La cerimonia delle premiazioni è stata condotta dal Presidente M. Gerardo Gemelli coadiuvato dal M. Enzo Migliarese delegato provinciale Fijlkam, i quali dopo aver premiato gli atleti sul podio, hanno consegnato ai relativi rappresentanti tecnici la coppa per le prime 3 società della classificate assoluta, rispettivamente:

1° Martial Kroton Ryu (Kr); 2° Accademia Karate Crotone (Kr); 3° Fortitudo 1903 (Rc). 

Lascia un commento

Scroll To Top