Manca il cinismo, per il Roccabernarda solo un punto con il Real San Marco

Manca il cinismo, per il Roccabernarda solo un punto con il Real San Marco

ROCCABERNARDA-REAL SAN MARCO 1-1

ROCCABERNARDA: Pugliese 6,  Frijo 6, Vaccaro 6 (20’ st L. Garofalo  6),  Stefanizzi 6,  Gerace 6, Facente 6, Percopo 6, Marrazzo 6, S. Bonofiglio 6 (25’ st Milano 6,5), F. Garofalo 6,5,  Grisi 6.  In panchina: Iaquinta , Galasso, Gentile, C. Bonofiglio, Giovinazzi. Allenatore De Rito 6.

REAL SAN MARCO: Straface 6,5, Palermo 6 (1’ st Rapanà 6, 44’ st Ferrari sv), Cosentini 6, Sestito 6, Rizza 6, Sisca 6, Masellis 6, L. Esposito 6, Greco 6, De Santis 6, Colavitti (1’ st Acquesta  7). In panchina: Palazzo, Fata, Amatuzzo, Bonfilio. Allenatore: Esposito 6,5.

ARBITRO: Rispoli di Locri 6 (assistenti: Fiorenza e Mordace di Locri)

MARCATORI: 18’ pt F. Garofalo (R), 15’ st Acquesta (RSM).

NOTE: Ammoniti: Cosentini, Sestito, L. Esposito (RSM)

ROCCABERNARDA –  Non  ce l’ha fatta il Roccabernarda a conquistare la sua prima vittoria stagionale, un po’ per bravura degli avversari ma soprattutto per l’incapacità di raddoppiare nel momento propizio della partita. Ad inizio di  ripresa mister Esposito indovina due cambi e per il Roccabernarda diventa tutto più complicato. Il Roccabernarda inizia ad attaccare da subito e nei primi dieci minuti collezione tre calci di punizione, poco distanti dall’area di rigore. Al 16’ una staffilata di Bonofiglio finisce di poco a lato. Il gol è nell’aria e arriva puntuale due minuti dopo. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo il pallone è nell’area piccola, arriva Garofalo che di piatto lo spinge in rete. Gli ospiti accusano il colpo e al 20’ e 21’ ancora Garofalo ha possibilità di raddoppiare ma il primo tiro finisce fuori e il secondo viene respinto dal  portiere col corpo. Al 30’ grande occasione per gli ospiti: Pugliese nel tentativo di parare respinge corto e Greco lì davanti spara alto.

Nella ripresa al 1’ preciso assist di Bonofiglio per Garofalo che non centra la porta. Al 15’ i padroni di casa pasticciano nella propria area, arriva  Acquesta che con destrezza fa secco Pugliese ed è 1-1. Un minuto dopo su calcio piazzato Percopo si vede respingere in angolo un tiro molto teso. Al 26’ l’appena entrato Milano colpisce il palo esterno. Al 38’ il portiere ospite para in due tempi un insidioso tiro piazzato battuto da Milano. Nel recupero l’ultima occasione è dei padroni di casa con Percopo che in area a volo manda fuori.

Alla fine dell’incontro la delusione in casa rocchisana è palese, ma il copresidente Pino Brittelli non si dà per vinto e dichiara: “Nonostante l’impegno della squadra la fortuna, in questo inizio del campionato, non gira dalla nostra parte, ma non disperiamo perché arriverà anche per noi la buona sorte.” Per il mister Esposito pareggio meritato, poi aggiunge “eravamo privi del capitano Antonello Esposito che ha subito un serio infortunio  con la rottura del crociatoo del ginocchio destro. A lui dedichiamo questo prezioso pareggio”.

Lascia un commento

Scroll To Top