Malara, Ruggiero e Zannino superano l’esame per l’abilitazione all’insegnamento del MGA

Malara, Ruggiero e Zannino superano l’esame per l’abilitazione all’insegnamento del MGA

Si sono conclusi sabato 24 gennaio presso la sede della delegazione Provinciale FIJLKAM di Cosenza a San Marco Argentano, i corsi per il conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento del Metodo Globale di Autodifesa, disciplina messa a punto, regolamentata e tutelata dalla centenaria Federazione Sportiva Nazionale FIJLKAM.

A questa chiusura corso hanno preso parte tre candidati dell’ASD Accademia Karate Crotone: Malara Vincenzo, Ruggiero Maria ed Orlando Zannino. I tre tecnici della scuola crotoniate hanno ben figurato davanti alla commissione esaminatrice composta dal Presidente Regionale Fijlkam M° Gerardo Gemelli, dal M° Vincenzo Failla membro della Commissione Nazionale MGA ed il M° Antonio Ruberto Fiduciario Regionale Calabria. Ad assistere alle prove relative agli esami anche il M° Luciano Dichiera Delegato per la Provincia di Cosenza ed il M° Enzo Migliarese Dirigente Federale Regionale.

La prova finale svolta sotto il profilo pratico ma sottolineata da una forte componente didattica ha fatto si che la commissione risultasse piacevolmente impressionata dall’ottima performance dei candidati. I tre crotonesi dell’AKC, non nuovi a partecipazioni di grande spessore hanno concluso gli esami finali completando l’intero percorso previsto dal regolamento didattico e tecnico con una esecuzione che ha colto nel segno l’obbiettivo prefissato dalla Commissione la quale ha apprezzato e sottolineato l’ottima preparazione di tutti i candidati di questo corso. Siamo orgogliosi di questo ennesimo risultato – ha detto il M° Enzo Migliarese – i nostri tecnici Vincenzo Malara, Orlando Zannino e Maria Ruggiero, tre collaboratori appassionati dell’AKC, hanno un bagaglio tecnico cospicuo, assorbito da maestri quali Rosario Stefanizzi, Luigi Galea e Francesco Migliarese per cui, questa ulteriore qualifica, va ad aggiungersi non solo all’esperienza maturata dai tre karateka ma anche e soprattutto arricchisce il patrimonio tecnico-didattico della nostra Accademia.

Lascia un commento

Scroll To Top