L’Us Scandale non sta deludendo le attese, positiva la prima parte di campionato

L’Us Scandale non sta deludendo le attese, positiva la prima parte di campionato

Nonostante questa estate ci fossero state tante difficoltà per l’iscrizione, lo Scandale sembra tutto tranne che una squadra in difficoltà. Il presidente Domenico Marazzita, nella duplice veste di dirigente-giocatore, ha voluto a tutti i costi salvare la Prima categoria nel paese del Marchesato. Tra crisi economica, e promesse non mantenute, la società è riuscita a costruire una squadra di tutto rispetto per cercare la salvezza in questo difficile torneo.

Dopo 10 gare, la classifica dello Scandale è più che soddisfacente. La formazione allenata dal giovane Valentino Castagnino si trova al decimo posto, ma soprattutto ha un rassicurante +5 sulla quintultima in classifica. Buono l’ultimo scorcio di campionato con una serie positiva che dura da tre turni. Nell’ultima giornata, nell’anticipo con la Minieri King a Catanzaro, è stata sfiorata la terza vittoria consecutiva che avrebbe avvicinato addirittura la squadra scandalese alla zona playoff.

Lo Scandale può vantare il quinto attacco del campionato con 20 gol fatti, dietro solo ad Uria 2000, Sant’Anna, Cariati e Nuova Torre Melissa. Protagonista finora il “profeta in patria” Enzo Lucanto, tornato grande con ben 10 reti già messe a segno, alle quali si aggiungono le 4 di Palermo e le 3 di Marazzita.

Sul mercato sembra esserci ben poco da fare, probabilmente si puntellerà la rosa con un paio di under in entrata. In uscita non è segnalata nessuna partenza eccellente.

Lascia un commento

Scroll To Top