Lo Strongoli non si presenta, il Savelli vince a tavolino e festeggia il quarto posto finale

Lo Strongoli non si presenta, il Savelli vince a tavolino e festeggia il quarto posto finale

SAVELLI: Levato, Marasco, Candalise, Oliverio, Tridico, Mirabelli, Balsamo, Balde, Barbaro, Greco, Bevilacqua. A disposizione: Torcasso, Tallarico, Gentile V., Gentile F., Mirabelli E.,Brugellis, Cerminara G. Allenatore: Barbato.

STRONGOLI: Non presentato.

ARBITRO: Arcuro di Crotone.

Coronando una cavalcata magnifica, il Savelli centra meritatamente i playoff, chiudendo la stagione al quarto posto, dimostrandosi una delle più belle realtà del calcio del panorama dilettantistico Calabrese.

Motivo d’orgoglio per la dirigenza, per i giocatori per il mister, e per tutti quelli che fanno parte di questa meravigliosa famiglia. L’aver raggiunto al primo anno, con pochi mezzi, nonostante lo scetticismo iniziale generale l’obiettivo, e l’aver creato qualcosa d’importante per Savelli, coinvolgendo tutta la popolazione dai tre anni fino agli adulti, è qualcosa davvero di eccezionale. Il tutto avvalorata ancor di più perché è stato creato da un gruppo di giovani che con dedizione hanno dato tutto se stessi per realizzare ciò.

Lo Strongoli di Ceraudo causa problemi interni non si presenta e quindi il signor Arcuro, dopo aver atteso i 15’ di tolleranza, assegna la vittoria a Tavolino al Savelli, successo fondamentale per avere l’aritmetica certezza dei playoff e da il via alla festa locale.

Coreografie bellissime, partecipazione della scuola calcio, degustazione di dolci, cena sociale e caroselli fino a tarda notte in tutto il paese, questi gli elementi principali della giornata di Savelli.

Appuntamento ora a Sersale per tramutare la storia in legenda, vero fare il colpo grosso in trasferta sarà dura, tuttavia una cosa è sicura, gli uomini di Barbato venderanno cara la pelle e soprattutto affronteranno questa sfida con l’impegno e lo spirito messo durante il campionato, con la consapevolezza che comunque vada hanno già fatto qualcosa d’immenso e di poter dare filo da torcere a chiunque.

 

Lascia un commento

Scroll To Top