Lo Steccato non “stecca” mai. Vittoria di stampo tennistico contro il Cirò Marina

Lo Steccato non “stecca” mai. Vittoria di stampo tennistico contro il Cirò Marina

(nella foto Giuseppe Trapasso, autore del secondo gol)

STECCATO-CIRO’ MARINA 6-2

STECCATO: Caterisano, Mesoraca (dal 35’ st Frontera), Muraca (dal 35’ st Grazioso T.), Marchio (dal 25’st Barillari), Spada, Falcone C., Falcone F., Falcone S. (dal 10’ st Martino ), Scumaci, Gidari, Trapasso (dal 25’ st Salerno G. In panchina: Chiarella , Salerno R. Allenatore: Luciano – Chiaravalloti.

CIRO’ MARINA: Dell’Aquila, Vulcano, Pirito, Tucci, Laise, Vrenna, Malena, Germinara, Cilidonio(dal 40’ pt Filippelli), Rizzuto(dal 25’st Gatto), De Bertolo (dal 15’st Alfi). In panchina: Federico, Passalacqua, Varipapa, Berardi. Allenatore: Tucci.

ARBITRO: Lentini di Crotone.

MARCATORI: 3’ pt Falcone F. (S), 30’ pt Trapasso (rig.) (S) , 45’ pt Malena (C), 8’ st Falcone C., 20’ st Marchio (rig.) (S), 26’ st Alfì (C), 45’ st Scumaci (S), 47’ st Salerno (S).

AMMONITI: Falcone F., Spada (S), Pirito (C).

ESPULSO: Tucci (allenatore Ciro Marina).

 

Lo Steccato passa subito in vantaggio su una palla scodellata al centro da Scumaci, bravo Falcone S. ad anticipare tutti di testa. Cirò Marina che subisce il colpo, infatti il Calcio Steccato nel primo quarto d’ora sfiora il raddoppio in rapida successione con Falcone C. due volte e Falcone F., bravo il giovane portiere cirotano Dell’Aquila.
Dopo questa sfuriata steccatese il Cirò Marina comincia a prendere campo e a imbastire buone trame di gioco, sempre pericolosi sulle fasce e al 18’ bel tiro di Rizzuto che impegna Caterisano. Al trentesimo l’episodio che cambia la partita nel momento migliore del Cirò Marina, Mesoraca si procura il rigore che Trapasso realizza.

Il Cirò Marina comunque non molla e a fine tempo raggiunge il meritato gol con Malena che batte Caterisano da fuori area. Inizia il secondo tempo con un Cirò Marina arrembante alla caccia del pareggio ma all’8’su contropiede Spada regala l’assist a Falcone C. che a tu per tu con il portiere mette dentro facilmente. Al 60’ il capitano Marchio su calcio di rigore firma il 4-1. Accorcia le distanze all’80’ sempre da fuori area Alfi.

A tempo ormai scaduto Scumaci su punizione e Salerno archiviano la partita sul 6- 2. Partita giocata a viso aperto con ritmi altissimi da parte delle due squadre, risultato che penalizza troppo la squadra del Cirò Marina che paga la giovane età dei propri ragazzi contro gli steccatesi più esperti.

 

 

 

Lascia un commento

Scroll To Top