Lo Stalettì torna a giocare nel suo stadio. Domenica tocca al Real Botro testare il nuovo impianto

Lo Stalettì torna a giocare nel suo stadio. Domenica tocca al Real Botro testare il nuovo impianto

Lo Stalettì da domenica prossima ritorna a giocare nel suo bellissimo stadio che è un fiore all’occhiello di tutto il comprensorio, a partire dal manto erboso naturale dotato di un impianto di drenaggio e irrigazione di ultima generazione con gli irrigatori a scomparsa. Poi gli spogliatoi dotati oltre che dei locali per la squadra ospite e di casa, anche di sala relax e/o sala per conferenza stampa, infermeria con uscita di sicurezza per ambulanza, due locali per la terna arbitrale, magazzino, sala lavanderia. Inoltre c’è una tribuna coperta da 200 posti a sedere.

Sicuramente un bene per la squadra, partita così così in questo avvio di campionato, soprattutto per i risultati: 1 vittoria e 3 sconfitte, frutto però anche di molta sfortuna. L’undici è giovane ed ha ottime potenzialità. Domenica pomeriggio si ritorna dunque sul proprio campo di gioco contro un’avversaria da temere nonostante la classifica, il Real Botro di mister Elia.

Lascia un commento

Scroll To Top