Lo Scandale vince a Mesoraca il primo derby di Prima categoria. Decide Palermo

Lo Scandale vince a Mesoraca il primo derby di Prima categoria. Decide Palermo

(nella foto la squadra del Mesoraca)

MESORACA-SCANDALE 1-2

MESORACA: Pallone 5, Pasquale 5, C. Ruberto (’88) 5, S. Sirianni 6, Matarise 5 (dal 21’ st C. Ruberto (’95) 4), Londino 6, F. Vescio 5, L. Ruberto 6 (dal 13’ st Barbera 5), U. Castagnino 5 (dal 32’ st G. Sirianni 7), A. Vescio 6, Lombardo 7. In panchina: Fico, Barbera, Trocino, Brizzi, Ferrazzo. Allenatore: Giuseppe Garofalo 6

SCANDALE: Frontera 6,5, Borda 6,5, F. Mauro (’82) 6 (dal 21’ st Giuda 6), Cusato 6,5, Lumare 6, M. Mauro 6, Palermo 7, Grisi 6, A. Scalise (’90) 6, F. Mauro (’93) s.v. (dal 17’ pt A. Scalise (’92) 7,5), Marino 6 (dal 29’ st Rullo 7). In panchina: C. Scalise, Raimondo, F. Marazzita, V. Castagnino. Allenatore: Valentino Castagnino 7

ARBITRO: Cortale di Locri 5,5

MARCATORI: 33’ st A. Scalise (’92) (S), 37’ st G. Sirianni (M), 43’ st Palermo (S)

NOTE: Espulso al 44’ st C. Ruberto (’95) (M).

MESORACA (Kr) – Lo Scandale ci prende gusto e vince la seconda partita. Contro il Mesoraca, dopo un primo tempo non bello, gli ospiti accelerano nella ripresa e vincono con merito. Al 50’ traversa di Matteo Mauro, poi dopo una girandola di cambi A. Scalise del ’92 porta in vantaggio i suoi. Succede tutto in pochi minuto, pareggio di Giuseppe Sirianni e rete della vittoria di Palermo sugli sviluppi di uno schema da palla inattiva.

(ringraziamo Rosario Rizzuto e Giacomo Fuoco per la collaborazione)

Lascia un commento

Scroll To Top