Lo Scandale si scatena nel finale: per il Pallagorio è ancora buio

Lo Scandale si scatena nel finale: per il Pallagorio è ancora buio

PALLAGORIO-SCANDALE 0-3

US PALLAGORIO: Parise, F. Pullo, P. Mustacchio (31′ st G.Basta 99), E. Bonanno, S. Bonanno, Gentile, Forcinito, Cua, G. Basta (85), Ruggiero, A. Basta (9′ st Mele) – In panchina: De Giacomo, Astorino, Scaramuzzino, C. Mustacchio, Baffi. Allenatore: E. Bonanno.

US SCANDALE: Comito, Giuda, Cusato, Lumare, Biagi, Palermo (29′ st A. Scalise 92), Lucanto, Policarpio, Marasac, Rullo, A. Scalise – 90 (16′ st Pingitore) – In panchina: Noci, Marino, Mattace, Raimondo. Allenatore: Castagnino.

MARCATORI: 29′ st Palermo (S), 34′ st e 47′ st Lucanto (S).

ARBITRO: Sig. Marco Muraca della Sez. di Lamezia T.

NOTE: ammoniti: Ruggiero (P) – Lucanto e Marasac (S) Tutti per proteste. Recupero: nessuno pt – 4min. st
N. Angoli: 5 – 3 per il Pallagorio

Continua il calvario del Pallagorio Calcio in Prima categoria, battuto (0 – 3) dallo Scandale di mister Castagnino.

A vederlo giocare (almeno nelle partite casalinghe) il Pallagorio non merita la posizione in cui si trova. Affronta a viso aperto e tiene testa anche alle grandi squadre e perde per inesperienze e calo di concentrazione nella parte finale dei due tempi e soprattutto nel secondo tempo.

Domenica ha perso contro la squadra quarta in classifica. Primo tempo molto equlibrato con un paio di occasioni gol da entrambi le parti, finisce però 0 – 0.

Il secondo tempo si apre nel peggiore dei modi per l’Us Pallagorio, A. Basta in un allungo si infortuna e deve lasciare subito il campo.

Ecco allora che le cose in campo incominciamo a cambiare, i difensori ospiti non si devono preoccupare più di marcare un attaccante veloce e imprevedibile come A. Basta, sono più liberi e possono pensare solo a far salire la squadra, il resto poi lo farà la premiata ditta Palermo – Lucanto, i quali hanno classe e tanta esperienza nel loro bagagliaio, il primo con un gol di testa, il secondo con due gol da autentico attaccante di razza!

Alla fine lo Scandale vince, il cammino verso le posizioni alte della classica continua. Il Pallagorio perde ancora, domenica si va a Casali del Manco e poi a Catanzaro con il Real, due scontri diretti cui risultati forse saranno determinanti per l’esito finale (soprattutto in chiave play out) di questo campionato di Prima categoria.

Lascia un commento

Scroll To Top