Lo Scandale continua la sua marcia vincendo a Sellia. Decide Trusciglio

Lo Scandale continua la sua marcia vincendo a Sellia. Decide Trusciglio

ATLETICO SELLIA MARINA-SCANDALE 0-1

ATLETICO SELLIA MARINA: Mercurio 6, Diagne 6,5, Mass 6, Scorza 5,5 (dal 25’ st Cairola), Tomaselli 6, Biamonte 5,5, Amoruso 6, Falcone 5,5, Lamanna 6, Saadi 5 (40’ st Pisanosv), Canino 6. In panchina: Antonosei, Gidari, Maura, Opipari, Garcea, Costantino. Allenatore: Tommaso Folino.

SCANDALE: Santoro 6,Innaro G. 6,5, Biagi 6, Balsamo 7, Venneri 6,5, Caterisano 6 (dal 6’ st Rullo 6,5), Carvelli 6,5 (dal 22’ st Martucci 6) Marino 7, Martino 7, Scalise A. 6,5 (6’ st Aracri 6,5), Raimondo 6 (6’ st Trusciglio 7). In panchina: Cerri, Garofalo A., Garofalo G., Lazzaro. Allenatore: Francesco Maiolo.

ARBITRO: Otranto di Rossano.

MARCATORE: 29’ st Trusciglio.

NOTE: Ammoniti: Diagne, Mass (A), Scalise, Marino (S). Recuperi: 4’pt, 4’ st. Angoli: 1-1.

 

Sellia Marina- Alzi la mano chi è in grado di battere questo Scandale e si faccia avanti. Altra vittoria della squadra di Maiolo che non gioca una partita perfetta dal punto di vista del gioco a causa di un campo non in ottime condizioni, ma ha fatto capire ancora una volta che è un sodalizio unito e pieno di carattere. Dalla loro parte i locali hanno fatto di tutto per fermare la capolista, ma non c’è stato nulla da fare.

CRONACA- Partono subito con grande voglia i locali: al 6’ tiro di Canino blocca senza alcun problema Santoro. Cerca la squadra di Folino a farsi avanti con qualche timido cross, ma la difesa di Maiolo è ben messa in campo. Al 22’ Lamanna calcia da punizione palla che finisce fuori alla sinistra di Santoro. Al 28’ cross da punizione di Balsamo, tira Biagi di testa, blocca Mercurio. Al 32’ calcia da punizione Martino, palla che dà l’illusione ottica del gol. Al 36’ Mass mette la sfera in mezzo, palla che attraversa tutta l’area di rigore senza trovare nessun compagno.

Nel secondo tempo al 3’ tira Saadi dopo una ribattuta in area, conclusione che finisce fuori di molto. Al 16’ Martino raccoglie al volo un pallone in area, tiro che si spegne alto sopra la traversa. Al 24’ azione fantastica dello Scandale: Marino serve Martino, quest’ultimo scarta Mercurio, perde l’attimo per andare alla conclusione, restituisce la palla a Marino che calcia, Mass mura. Al 28’ i biancoazzurri sono in vantaggio: Aracri passa per Martino, il numero undici ospite calcia diritto verso il set, colpisce la traversa si avventa sulla palla Trusciglio che batte Mercurio. Al 49’ Santoro direttamente dal rinvio per Martino, calcia quest’ultimo palla che sorvola la traversa e dopo quest’ultima emozione il signor Otranto di Rossano decreta la fine della gara e i ragazzi del presidente Coniglio si godono sempre di più il primato.

Lascia un commento

Scroll To Top