L’immediata risalita in serie A? Una impresa che riesce ad 1 squadra su 3

L’immediata risalita in serie A? Una impresa che riesce ad 1 squadra su 3

L’obiettivo è quello di risalire in Serie A. I bookmaker hanno, difatti, inserito il Crotone nell’elenco dei club che ambiscono a vincere il prossimo campionato di cadetteria.

I pitagorici tornano a calpestare i campi di Serie B dopo 2 stagioni trascorse in compagnia di Juventus, Napoli, Roma e le altre big del calcio italiano. Nelle 76 gare disputate in massima serie hanno conquistato 69 punti (34 la prima stagione, 35 la seconda; media di 0,9 punti/match) grazie a 18 vittorie, 15 segni X, 43 sconfitte (con un totale di 74 gol marcati e 124 incassati).

Curioso come il destino dei rossoblù in queste due stagioni sportive sia stato deciso sempre nei novanta minuti finali. Nel 2016/2017 arrivò una salvezza capace di ribaltare ogni pronostico. Qualche mese fa una retrocessione che a molti ha lasciato l’amaro in bocca.

Quello nella stagione post mondiali sarà il 13esimo campionato di Serie B per il Crotone.

Una storia, quella nel secondo livello del calcio italiano, che per i calabresi ha avuto inizio negli anni Duemila, più precisamente nella stagione 2000/2001, e che fino oggi ha prodotto questi numeri:

496 gare disputate

644 punti conquistati (cui però dobbiamo toglierne 5 per penalizzazioni)

167 vittorie

143 pareggi

186 sconfitte

593 gol fatti

637 gol subiti

Stando alle quote promozione, le principali rivali in campionato saranno l’Hellas Verona, altro club retrocesso al termine dell’ultimo campionato, e il Palermo, squadra che qualche mese ha mancato la promozione nella doppia finale contro il Frosinone (nonostante avesse vinto la gara d’andata fra le mura di casa).

Attenzione però a quanto raccontano le più recenti statistiche di calcio.

Delle dodici squadre retrocesse in cadetteria fra le stagioni 2013/2014 e 2016/2017, solamente in quattro, vale a dire una ogni tre, sono riuscite a conquistare la promozione nel torneo immediatamente successivo.

Ecco l’elenco con, in grassetto, il club capace di centrare l’immediata risalita:

– retrocesse dalla Serie A 2013/2014: Catania, Bologna, Livorno.

– promosse dalla Serie B 2014/2015: Carpi, Frosinone, Bologna.

– retrocesse dalla Serie A 2014/2015: Cagliari, Cesena, Parma.

– promosse dalla Serie B 2015/2016: Cagliari, Crotone, Pescara.

– retrocesse dalla Serie A 2015/2016: Carpi, Frosinone, Hellas Verona.

– promosse dalla Serie B 2016/2017: Spal, Hellas Verona, Benevento.

– retrocesse dalla Serie A 2016/2017: Empoli, Palermo, Pescara.

– promosse dalla Serie B 2017/2018: Empoli, Parma, Frosinone.

A questo punto non resta che metterci comodi e aspettare che, gara dopo gara, i valori in campo comincino a rivelarsi, indicandoci lo stato di forma della squadra rossoblù e quali saranno i suoi principali competitor. Indicazioni che saranno prese in considerazione anche dagli operatori del betting autorizzati ADM, l’Agenzia delle dogane e dei Monopoli, come per esempio NetBet Italy che nel suo menù offre anche scommesse sportive e scommesse live, al momento di dare le quote promozione per ogni singolo club.

Lascia un commento

Scroll To Top