L’ANALISI. Cutro ed Isola Capo Rizzuto, orgoglio della provincia. Si può sognare?

L’ANALISI. Cutro ed Isola Capo Rizzuto, orgoglio della provincia. Si può sognare?

(una immagine del derby di andata della passata stagione)

Stanno andando oltre le più rosee previsioni Cutro ed Isola Capo Rizzuto. Le due rappresentanti della provincia di Crotone nel torneo di Eccellenza occupano la seconda posizione, in coabitazione con Gallico Catona e Vibonese. Un grande successo per i due team che partivano per ben figurare, ma che nessuno avrebbe mai pronosticato a questi livelli. Il bilancio finora è di 7 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte, e solo i numeri impressionanti della corazzata Palmese stanno allontando le due squadre dal primo posto.

Dove possono arrivare? Certo, questo mercato di dicembre potrà dare delle precise indicazioni. Le due squadre sono a posto così, ma se una o entrambe dovessero rinforzarsi, sarebbe un segnale ben preciso del fatto che i playoff siano un obiettivo certo. Sono maturi i tempi per il ritorno di una squadra del Crotonese in serie D? E’ passato oltre da un decennio dall’ultima presenza, quella del Torretta (1999-200), prima ancora Cirò Krimisa (1997-1998),  e sicuramente la voglia di ritornare in un palcoscenico interregionale è tanta.

Restiamo però coi piedi per terra: ci sono squadre che hanno dei budget molto più alti e che puntano con decisione al salto di categoria. Inoltre, la trafila per essere promossi tramite i playoff di Eccellenza è molto lunga e non dà certezze sulla promozione. Pertanto, al momento limitiamoci a fare i complimenti alle due società, giovani e molto capaci, e godiamoci il momento, sperando magari di poter continuare a sognare nei prossimi mesi.

 

Lascia un commento

Scroll To Top