L’ANALISI Cotronei e Sant’Anna, dopo il cambio di panchina, domenica una di fronte all’altra

L’ANALISI Cotronei e Sant’Anna, dopo il cambio di panchina, domenica una di fronte all’altra

(nella foto una fase della preparazione estiva di Caligiuri al Cotronei)

Ironia della sorte, lunedì sera, contemporaneamente, Cotronei e Sant’Anna hanno deciso di esonerare i rispettivi allenatori, ed hanno allo stesso tempo annunciato i successori, e sei giorni dopo si affronteranno nell’undicesima di campionato. Trapasso e Piperis avranno l’arduo compito di risollevare le sorti di due squadre che si trovano impantanate nelle ultime posizioni.

Diversa la dinamica delle due situazioni. Il Cotronei 1994 si affidava questa estate ad uno degli allenatori più quotati dell’intera regione, ma Caligiuri non ha forse trovato il giusto feeling con l’ambiente e coi suoi calciatori. Gli obiettivi della società, dichiarati, erano quelli di costruire una squadra forte ed in grado di poter lottare per i playoff. Programmi disattesi, forse ormai irraggiungibili salvo grandi risalite.

Il Sant’Anna ha quasi totalmente smobilitato la squadra che aveva ottenuto la promozione, a cominiciare dal tecnico Maiolo, passato tra le fila del settore giovanile del Crotone. L’obiettivo era la salvezza, ma 6 punti in 10 gare sono davvero pochi: 2 vittorie ed 8 sconfitte, si doveva fare di più. Mastromarco non veniva da stagioni felici, le ultime esperienze senza acuti al Cirò in Seconda categoria, e questa poteva essere l’occasione del rilancio.

Riusciranno i due nuovi allenatori a risollevare le sorti dei due team? Già domenica vedremo se una delle due squadre sorriderà. Certo è ancora presto per poter vedere l’impronta di un allenatore che avrà pochi allenamenti coi suoi nuovi giocatori sulle spalle, ma il morale ha bisogno di aumentare in fretta, perchè in Promozione nessuno si ferma ad aspettarti. Una cosa è certa, queste due società non hanno nessuna voglia di mollare, e lo hanno dimostrato puntando su allenatori quotati.

Lascia un commento

Scroll To Top