La scuola calcio Real Kroton sbarca a Belvedere Spinello

La scuola calcio Real Kroton sbarca a Belvedere Spinello

Inizia un’altra importante stagione di calcio giovanile a Belvedere Spinello, dove per il quarto anno consecutivo Lorenzo Curcio e Luigi Marrazzo faranno da guida altamente qualificata a bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni, in un’età molto delicata sia dal punto di vista educativo che dal punto di vista tecnico; ed è per questo motivo che si deve sottolineare l’alto livello di professionalità degli allenatori che in particolare posseggono diverse qualifiche in merito: Curcio ha il patentino di Uefa B e il corso Grassroots livello E, mentre Marrazzo è in possesso anch’egli del Grassroots livello E, corso specifico nella formazione di giovani calciatori.

In questa stagione però è arrivata la più classica ciliegine sulla torta: una partnership, con tanto di affiliazione, con la scuola calcio ufficiale dell’FC Crotone Calcio, la Real Kroton. L’affiliazione consente di far avere a tutti i ragazzi iscritti la supervisione a 360 gradi direttamente della società pitagorica, con conseguente salto di qualità di tutto il settore giovanile Belvederese e la possibilità per i giovani atleti di partecipare ad eventi e partite ufficiali dei rossoblù.

Questo è un passo verso il futuro anche per gli allenatori visto che mensilmente i programmi di allenamento della Real Kroton e quelli dei giovani belvederesi saranno uniformati per permettere anche a distanza l’uso della stessa metodologia di lavoro.

La collaborazione ha già prodotto i suoi frutti in termini di visibilità dei ragazzi; infatti all’alba della nuova stagione un piccolo campione sta avendo la possibilità di vestire la tanto aspirata casacca del Crotone: si tratta di Salvatore Mastriani, classe 2008, attaccante e con un futuro si spera roseo davanti.

Questa nuova affiliazione darà vita a progetti anche sociali, come è successo ad inizio ottobre dove nella pizzeria “Habanero” di Belvedere Spinello i piccoli atleti si sono cimentati addirittura nella preparazione, con le loro stesse mani della pizza per i loro genitori.

Un momento sicuramente divertente dall’elevato spessore educativo che non sarà un’oasi nel deserto visto che i progetti sociali dei responsabili della scuola calcio non si fermeranno certamente qui.
Da queste colonne Lorenzo Curcio e Luigi Marrazzo colgono l’occasione per ringraziare per la loro serietà e professionalità coloro che hanno permesso l’avvio di questa collaborazione: il Presidente Carlo Picari, ed i Mister Ugo Picari, Lucio Cursio, Alessio Sorrentino e tutta la Società.

 

Lascia un commento

Scroll To Top