La Puliverde Crotone vince ancora, ma contro il fanalino di coda Ginosa non convince

La Puliverde Crotone vince ancora, ma contro il fanalino di coda Ginosa non convince

Puliverde Crotone – Ginosa: 23 – 17 (risultato pt: 12 – 8)

PULIVERDE CROTONE: Cortese, Fiorenza 1, Perri 7, Lonetto 2, Gentile 4, Mariano 4, Malerba 3, Lo Guarro, Nesputo 1, Calabrese, Calabrò 1, Villaverde, Lucente, De Masi. All.: Cusato e Liviera.

GINOSA: D’Aloia N., Calabrese, Mantrone 1, Calabria 2, Candela 3, Draconetti, Rosato 12, Chirico 1. All.: D’Aloia G.

ARBITRI: Pane di Lamezia Terme e Caglioti di Catanzaro.

 

A volte da una partita bisogna tirare fuori il meglio possibile, solo in questo è stata brava la Puliverde Crotone che contro il fanalino di coda Ginosa ha faticato molto più del dovuto. La cosa più importante era vincere, così è stato. I tre punti erano la cosa più importante e sono arrivati, ma la prestazione non ha per niente convinto il tecnico che ha preferito non commentare. Altra nota positiva l’esordio di alcuni giovani della formazione under 16 che hanno trovato molto spazio. Hanno giocato la loro prima partita in serie B Villaverde, De Masi e Lucente.

Come da previsione la Puliverde Crotone prende subito in mano le redini della partita e conduce nel punteggio, ma l’approccio non è quello giusto. La squadra è lenta e soprattutto appare svogliata. Si pensava ad una passeggiata contro il Ginosa, ma così non è stato per proprio demerito, ma anche per la caparbietà degli avversari che ci hanno creduto. La partita però è più difficile del previsto perché i padroni di casa non sono scesi in campo con la giusta concentrazione. Al tiro sbagliano molto, anche conclusioni facili, mentre in difesa lasciano ampi spazi che gli avversari sfruttano sbagliando poi il tiro. Il secondo tempo per quanto possibile è ancora peggio del primo. La partita si trascina avanti così con la Puliverde che si limita a controllare un avversario molto volenteroso che con la buona volontà compensa i limiti tecnici. L’inizio dell’anno solare non è certo dei migliori, è arrivata una vittoria importante solo per la classifica. Certo per il prossimo turno di campionato servirà ben altra squadra altrimenti addio sogni di gloria.

Lascia un commento

Scroll To Top