La Puliverde Crotone sabato tenta l’impresa contro Fasano. Serve l’apporto del pubblico

La Puliverde Crotone sabato tenta l’impresa contro Fasano. Serve l’apporto del pubblico

(nella foto i due tecnici Cusato e Liviera)

Tentare l’impresa. È questo l’imperativo per la Puliverde Crotone. Sabato alle 18 al Palakrò i rossoblù ospiteranno il Serra Fasano nella partita di ritorno delle semifinali play off. Ci sarà da ribaltare il risultato della partita d’andata nella quale i pugliesi si sono imposti con cinque gol di scarto con il risultato di 26-21.
Per raggiungere una finale insperata ad inizio campionato, ma comunque meritata per quanto dimostrato nel corso della stagione regolare prima e dei play off dopo, il Crotone ha bisogno di una vittoria con più di cinque gol di scarto. Un’impresa titanica da compiere contro il Serra Fasano favorito per la vittoria finale.

La Puliverde però ci crede, sa che può farcela forte anche della prestazione dell’andata. I ragazzi di Cusato e Liviera non hanno per niente demeritato davanti al Fasano anzi per lunghi tratti della partita lo hanno messo in seria difficoltà. Ed è proprio da lì che vogliono ripartire i due tecnici. In settimana hanno lavorato per far si che la squadra possa scendere in campo e mantenere per tutti i sessanta minuti dell’incontro la stessa intensità e la stessa concentrazione.

La Puliverde può e vuole essere la sorpresa di questa stagione eliminando il Serra Fasano, la squadra vuole far parlare di se in positivo centrando una vittoria che lascerebbe tutti (tranne la dirigenza crotonese che invece ci crede) a bocca aperta.
Se la vittoria però non dovesse arrivare servirà comunque una grande prestazione fatta di cuore e sudore perché se proprio si deve concludere anzitempo la stagione lo si deve fare a testa alta.

Per l’incontro di sabato la coppia di tecnici crotonese dovrà fare a meno del centrale Luigi Lonetto per via di impegni scolastici e dell’altro centrale Ilario Nesputo infortunato per lui si sospetta la pubalgia. Una brutta tegola visto che mancano i due centrali di ruolo. Le alternative però non mancano, ma i tecnici stanno ancora valutando e solo alla fine prenderanno una decisione. Al centro potrebbe giocare Angelo Gigliarano che sta ritrovando la forma migliore, ma anche il camaleontico Giuseppe Mariano bravo ad adattarsi in tutti i ruoli. La sua classe gli consente di fare bene in ogni zona del campo. Questo i tecnici lo sanno, si fidano di lui e lo utilizzano come jolly. Si preannuncia un partita equilibrata e tirata che la Puliverde vorrà impostare su buoni ritmi.

Per avere la meglio sul fortissimo Serra Fasano il Crotone avrà bisogno della spinta del suo pubblico. I tifosi crotonesi sono sempre numerosi e calorosi, ma per questa partita si sono mobilitati cercando di portare al Palakrò ancora più gente. Si prevede un palazzetto gremito e c’è da scommetterci che sosterranno come noi mai i rossoblù. Insomma comunque vada sarà uno spettacolo.

Lascia un commento

Scroll To Top