La Provolley Crotone batte nettamente Paola e resta attaccata al treno playoff

La Provolley Crotone batte nettamente Paola e resta attaccata al treno playoff

PROVOLLEY CROTONE-VOLLEY PAOLA 3-0
(Parziali set: 25-18, 25-22, 25-17)

PROVOLLEY CROTONE: Alfieri, Calabretta, D’Alife, Devona, Falbo (Libero), Lambiase, Logozzo, Longo, Riganello, Samsad, Vrenna. Allenatore: S. Celico.

VOLLEY PAOLA: Calabria, Panaro, Ruggiero, Sabatini, Sica, Soria, Stefano, Tucci (Libero), Vommaro A., Vommaro G. Allenatore: Perrotta.

ARBITRI: Mazza e Scalzi.

CROTONE – Vittoria e playoff che adesso sono solamente ad un punto. E nella prossima giornata ci sarà lo scontro diretto con il Montalto in trasferta. Un finale di stagione davvero incredibile quello relativo al campionato di Serie C maschile, con tante squadre ancora il lizza per i propri obiettivi e che nelle ultime tre gare della stagione regolare faranno di tutto per raggiungerli. Tra queste c’è la Provolley che nella gara che si è disputata al Palamilone domenica non si è lasciata sfuggire l’occasione, imponendosi con un netto 3-0 sul Paola e accorciando rispetto alle altre.

Gara che inizia nel migliore dei modi per i biancazzurri che scendono in campo determinati e concedono pochissimo all’avversari, tanto da condurre in porto il primo set con ben sette punti di vantaggio. Gli ospiti reagiscono nel secondo parziale, ma la Provolley non ha cali di tensione e riesce a mantenere sempre la lucidità nei momenti chiave, vincendo per 25-22. Con il risultato ormai ipotecato Paola inizia a mollare qualcosa, per merito anche dei pitagorici che a differenza delle gare precedenti vogliono chiuderla senza brividi. E così fanno, visto che il terzo set termina sul 25-17. E’ bastata circa un’ora di gioco ai crotonesi che con questi tre punti rimangono attaccati al treno playoff.

Sarà un finale di stagione tutto da vivereha commentato Salvatore Celico a fine garala nostra non era una squadra partita con particolari ambizioni a inizio anno ma settimana dopo settimana siamo cresciuti sempre di più, siamo li e ce la giocheremo fino alla fine. Di certo daremo tutto quello che abbiamo per non avere nessun rimpianto, indipendentemente dal risultato finale”.

Lascia un commento

Scroll To Top