La Promosport è poca roba, la premiata ditta Danti-Rotundo regala al Cotronei il successo

La Promosport è poca roba, la premiata ditta Danti-Rotundo regala al Cotronei il successo

(nella foto Giuseppe Rotundo, ancora una volta in gol)

COTRONEI 1994-PROMOSPORT 2-0

COTRONEI 1994: G. De Gennaro 6,5, Pizzari 6,5, Rosi 7, Lorecchio 6,5, Ruga 6,5, Olivo 6,5, Vona 6 (30’ st Stumpo 6), Orlando 7 (19’ st C. De Gennaro 6), Danti 7 (37’ st S. Trapasso sv), Rotundo 7, Astorino 6,5. In panchina: Timpano, A. Trapasso, Ambrogio, Corigliano. Allenatore: F. Trapasso 7,5

PROMOSPORT: Bernardi 6, Calidonna 6, Caruso 5,5, Andriacciola 5,5, Grandinetti 6, Morabito 6, Olivo 5,5 (18’ st Serra 6), Martello 6, Burgo 5,5, Bafuri 5,5, Paradiso 5,5 (30’ st Bombardieri 6). In panchina: Riga, Gallo, Rocca, Novello, Mastroianni. Allenatore: Viterbo 6

ARBITRO:Bruno di Rossano 6 (assistenti: Esposito e Converso di Rossano)

MARCATORI: 1’ pt Danti, 45’ st Rotundo

COTRONEI (Kr) – Non conosce più ostacoli il Cotronei del tecnico Trapasso che con questa vittoria mette a segno il sesto risultato utile consecutivo. Partita dopo partita Orlando e compagni sono sempre più consapevoli di non meritare l’attuale posizione di classifica e grazie ad una tenuta difensiva ritrovata e ai gol degli attaccanti si può sperare ogni domenica di portare a casa i tre punti. Peccato aver iniziato male perchè tenendo questo ritmo dall’inizio, a questo punto del campionato, il Cotronei avrebbe potuto lottare per le posizioni di vertice. Di certo le vittorie di Roggiano e Grimaldi hanno un gusto diverso da quella conquistata ieri contro la Promosport, visto anche un avversario non proprio in formissima. Infatti, la squadra lametina non vince in campionato dal 12 Gennaio scorso. Al “Comunale” partono forte i padroni di casa, infatti battuta la palla a centro Orlando gira per Rotundo, che senza guardare trova libero Danti, l’attaccante sangiovannese prende la mira e fulmina un’incolpevole Bernardi. Sono passati appena 60” e i giallorossi del presidente Alessio sono già in vantaggio. La Promosport sembra spaventata e il Cotronei fa la partita con Orlando, Danti e Rotundo sempre pericolosi. L’unico pericolo creato dagli ospiti è a 10’ dalla fine del match con Burgo e Bafuri che chiamano due volte al miracolo l’estremo difensore De Gennaro. I locali scampato il pericolo riprendono in mano le redini del gioco e all’ultimo minuto mettono al sicuro il risultato con una punizione ben calibrata del solito Rotundo. A fine match il tecnico Trapasso è comprensibilmente soddisfatto: «In prima battuta gli under e poi tutti i componenti della squadra si stanno dimostrando ragazzi responsabili e motivati, che hanno preso a cuore un’avventura sicuramente non facile. La mentalità è quella giusta e sono convinto che se anche quel pizzico di fortuna che ci vuole continuerà a sorriderci, ci toglieremo altre belle soddisfazioni».

Lascia un commento

Scroll To Top