La Pallavolo Crotone si prepara alla delicata sfida in casa del Costa Viola

La Pallavolo Crotone si prepara alla delicata sfida in casa del Costa Viola

Settimana di intenso lavoro per la Metal Carpenteria Crotone che sta preparando l’insidiosa trasferta con la Costa Viola. Il derby vinto domenica scorsa contro la Fidelis di Cirò Marina ha riportato serenità nel gruppo ma mister Asteriti deve fare ancor ai conti con qualche infortunio di troppo che sta condizionando questa stagione. Il libero Raffaella Stasi ha ripreso ad allenarsi a pieno regime solo nella giornata di giovedì, prezioso in questo periodo è il lavoro che sta compiendo tutto lo staff medico della società che sta cercando di consegnare il prima possibile le atlete al tecnico pitagorico.

Domenica, anche se stringendo i denti, si dovrebbe rivedere in campo Marta Scida mentre per Debora Cosentino, infortunatasi alla caviglia nel match interno con la Futura Reggio, i tempi di recupero sembrano più lunghi del previsto anche se non dovrebbe mancare poi tanto prima del suo ritorno in palestra. Tornando alla gara con la Costa Viola la squadra reggina nel girone d’andata riuscì a racimolare un punticino al Palakrò, quella fu la seconda gara consecutiva vinta al tie-break per la Metal Carpenteria che ne avrebbe infilata un’altra ancora. Per le crotonesi sarà importantissimo vincere, magari cercando di fare bottino pieno per rimanere ben allacciata alle posizioni di alta classifica.

La gara in ogni caso si annuncia equilibrata e ogni minimo dettaglio potrebbe fare la differenza. In settimana intanto è arrivata anche la prima, netta vittoria della formazione Under 18 che ha emulato la prima squadra imponendosi contro la Fidelis con un 3-0 senza attenuanti. Prima sconfitta invece per la formazione Under 14 che si è arresa sempre a Cirò ma solo al tie-break.

“A questo punto del campionato – afferma mister Asteritiper noi ogni gara vale una finale. Non possiamo più permetterci cali di tensione di alcun genere visto che il girone d’andata non conoscerà pause, inoltre se aggiungiamo gli impegni della Coppa e le giovanili il calendario diventa veramente denso di impegni. Serve tenere alta la concentrazione per raggiungere il massimo obiettivo”.

CLICCA QUI per vedere la classifica del campionato.

Lascia un commento

Scroll To Top