La Pallavolo Crotone domenica fa visita alla corazzata Ottica Mandelli

La Pallavolo Crotone domenica fa visita alla corazzata Ottica Mandelli

CROTONE – E’ stata una settimana importante quella che è trascorsa in casa Metal Carpenteria Crotone. Ormai mister Asteriti ha a sua disposizione l’organico al gran completo grazie al lavoro fatto dallo staff sanitario ed in particolar modo dal fisioterapista Angelo De Giglio che ha rimesso a nuovo la caviglia della sfortunata Debora Cosentino, lontana dal rettangolo di gioco ormai dall’inizio del mese.

Il tecnico pitagorico avrà quindi l’onere di preparare al meglio il match e scegliere la formazione migliore in vista della difficilissima partita di domenica a Reggio Calabria. Di fronte ci sarà la corazzata Ottica Mandelli ma le crotonesi hanno già dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque e l’obiettivo è quello di sbancare uno dei campo più difficili della categoria. L’Ottica Mandelli sta facendo il vuoto in classifica insieme a Lamezia, lo score di questa stagione parla di tredici vittorie e una sola sconfitta con una sola lunghezza di ritardo rispetto alla capolista.

Ma la Metal Carpenteria ha inserito nel mirino i playoff che ormai sono quasi scontati visto che vi parteciperanno ben otto squadre; la differenza però verrà fatta dalle posizioni in classifica e dalla griglia finale che verrà composta prima degli spareggi. Crotone tenterà di agguantare la quarta posizione, attualmente occupata da Palmi che però dovrà far visita alle pitagoriche al Palakrò nel match di ritorno. Il cammino non sarà affatto facile ma esprimendosi al 100 percento le ragazze di Asteriti possono tranquillamente piazzarsi nella quarta piazza.

Tornando alla partita di domenica la trasferta è stata organizzata nei minimi dettagli: partenza del gruppo nella mattinata, pranzo per poi raggiungere Reggio Calabria intorno alle 15,30. Un’ora e mezza dopo inizierà la battaglia che si giocherà in una struttura piccola e inadatta ad ospitare le decine di tifosi crotonesi e quelli reggini, che potranno gustarsi una gara dai toni agonistici accesi.

“Questi 8 punti in 3 gare sono un buon bottino – afferma Asteriti – adesso abbiamo un primo test di verifica per verificare le reali possibilità che abbiamo di giocarci la promozione nei playoff, la squadra sta migliorando la condizione fisica, ma dobbiamo lavorare ancora, soprattutto nel prossimo mese per innalzare ancora di più il livello di gioco”.

Lascia un commento

Scroll To Top