La nebbia salva il Pro Mesoraca, Prasar in vantaggio a 10′ dalla fine

La nebbia salva il Pro Mesoraca, Prasar in vantaggio a 10′ dalla fine

(nella foto una formazione del Pro Mesoraca)

PRO MESORACA-PRASAR SOSPESA

PRO MESORACA: Pallone, Arm. Foresta, Statti, Londino, Giglio, Ferrazzo, Vescio, Ruberto (1’ st Pasquale), G. Sirianni, Lombardo, Marrazzo (1’ st Barletta). Allenatore: Sirianni

PRASAR: Procopio, Verre, Critelli, Arabia, Nisticò, De Sio, Giuliano, Soluri, La Rosa, Maiorana, Mauro. Allenatore: Lanciano

ARBITRO: Casciaro di Rossano

MARCATORI: 10’ pt Maiorana (PR), 14’ st Lombardo (PM, rig.), 32’ st Arabia (PR)

NOTE: gara sospesa al 34’ st per nebbia

MESORACA (Kr) – La nebbia salva il Pro Mesoraca, visto che al 34′ st l’arbitro Casciaro della sezione di Rossano si vede costretto a sospendere la partita. I mesorachesi erano in situazione di svantaggio, visto che il Prasar conduceva per 2-1 grazie alle reti di Maiorano e Arabia. Nel mezzo, momentaneo pareggio di Pino Lombardo su calcio di rigore. Partita che si recupererà presumibilmente tra una quindicina di giorni e Pro Mesoraca che deve rimboccarsi le maniche visto che con la vittoria contro i cugini del Mesoraca, il Cremissa li ha scavalcati in classifica lasciando i ragazzi di Sirianni all’ultimo posto.

Lascia un commento

Scroll To Top