La Metal Carpenteria Rari Nantes ritrova il successo a Catania

La Metal Carpenteria Rari Nantes ritrova il successo a Catania

(nella foto Gabriel Namar)

Pol Acese Asd – Metal Carpenteria Crotone 7-12

Pol Acese Asd: Cerrito, Garozzo, Cardinale M. 1, Strano 1, Tagliafero, Labisi 1, Cardinale G, Flaccomio, Cala, Greco, Zappata, Mancuso 4, Maiorana.

Metal Carpenteria Crotone: Conti, Namar 4, Amatruda 1, Arcuri, Ciligot, Candigliota, Cavallaro, Morrone, Spadafora 4, Chiodo 2, Manna 1, Latanza, Fusto.

Arbitro: Acierno.

 

Vittoria importante quella ottenuta dalla Metal Carpenteria Rari Nantes Crotone nell’ostica piscina di Catania contro la Pol. Acese Catania, squadra al terzo posto in classifica nel girone 4 della serie B. Ancora una volta senza Renè Bezic i ragazzi capitanati da Vincenzo Arcuri, ritrovano determinazione, unità e risultato. Passando alla cronaca bisogna dire che a parte il primo tempo, terminato con il punteggio di 2-2 per effetto delle segnature di Amatruda e Spadafora per i pitagorici e Cardinale e Miscuso per i catanesi, la Metal inizia a diventare protagonista della partita dal secondo parziale, terminato con il punteggio di 0-3, in gol Namar, Spadafora e Chiodo. Proprio Spadafora sale in cattedra con attenta regia e finalizzazioni da vero campione. Seguito da Chiodo che chiude il parziale con un goal magistrale.

Da lì in poi la Metal Carpenteria Crotone pur con qualche errore, qualche sbavatura riesce a controllare la partita senza soffrire troppo. Protagonisti i centroboa Namar e Manna. Il terzo tempo si chiude con il parziale di 2-5 (a segno per i crotonesi Namar, Spadafora per ben due volte, Chiodo e Manna) di fatto chiude la contesa, con un parziale di anticipo, sul 4-10 per la Rari Nantes Crotone.

Ultimo tempo da consegnare alle statistiche terminato con il punteggio di 3-2 per i catanesi (doppietta di Namar nel tempo). “Siamo consapevoli di dover migliorare ancora molto in fase di gioco. Sia in attacco che in difesa. In alcune fasi di gioco siamo ancora troppo lunghi. E questo è un problema. Ma stiamo provando a risolverò – ha dichiarato Gabriel Namar top scorer di giornata con quattro goal insieme a Riccardo Spadafora – Abbiamo il tempo per crescere. Per noi ogni partita sarà utile per migliorarci”. Sabato prossimo ore 13.00 presso l’impianto olimpionico crotonese sarà ospite della Metal Carpenteria la Canottieri Sette Scogli Siracusa.

Lascia un commento

Scroll To Top