La Metal Carpenteria Rari Nantes chiama a raccolta i tifosi per la sfida di oggi col Messina

La Metal Carpenteria Rari Nantes chiama a raccolta i tifosi per la sfida di oggi col Messina

(nella foto il capitano Vincenzo Arcuri)

Uno scontro di vertice che la Metal Carpenteria Rari Nantes vuole vincere a tutti i costi, quello che sabato 24 febbraio, andrà di scena alla piscina comunale olimpionica di Crotone alle ore 13. Ospite della formazione di Francesco Arcuri sarà infatti il Cus Messina, squadra candidata come quella calabrese alla vittoria finale del campionato. Ecco perché la società della Pallanuoto Crotone ha voluto, alla vigilia di questo delicato match, lanciare un appello a tutti i tifosi, affinché vengano numerosi a sostenere la squadra per conquistare un risultato che potrebbe servire per scrivere la storia.

Metal Carpenteria Rari Nantes KR e Cus Messina fino ora non hanno sbagliato praticamente niente e si contenderanno proprio sabato lo scettro della regina del campionato. Anche se poi, per il passaggio in serie A, sarà fondamentale vincere i play-off. Quindici i punti conquistati fino ad ora dai siciliani, ma con una partita giocata in più rispetto ai crotonesi. Un roster comprendente campioni d’Italia come Cesare Russo (ex Posillipo), Balasz nazionale slovacco, reduce dalla serie A olandese, ma ci sono anche giocatori con tante presenze in serie A (il mancino Cusmano, il difensore Maiolino, il centrovasca Giacoppo, l’attaccante Aiello ed il Centroboa Ambrosetti). Il Messina ha fino ad ora il migliore attacco del campionato e con ogni probabilità si tratta della squadra più forte finora ospitata in città nella pallanuoto.

Il Cus Messinaha detto alla vigilia del match il capitano Vincenzo Arcuriche già con questi nomi potrebbe tranquillamente disputare il campionato di A e siamo onorati di ospitarla a Crotone. Per quanto ci riguarda noi ci alleniamo e diamo tutto per affrontare squadre come queste. In partite così importanti ci sono sempre delle emozioni particolari ma noi abbiamo la giusta consapevolezza e determinazione. Sono sicuro che ci faremo trovare pronti e come al solito sarà il campo a dire tutto. È vero siamo emozionati ed eccitati per la partita di sabato. Ma questo, con il rispetto dell’avversario, non ci toglierà alcunché in termini di convinzione dei nostri mezzi. Daremo battaglia. Proveremo a contrastarli con le nostre peculiarità ma sarebbe bello avere la piscina piena. I tifosi saranno per noi importantissimi ”.

Lascia un commento

Scroll To Top