La Metal Carpenteria è campione regionale under 14. Battuto in finale il Castrovillari

La Metal Carpenteria è campione regionale under 14. Battuto in finale il Castrovillari

Si vola alle nazionali! Dopo soli 2 anni la Metal Carpenteria si riconferma campione regionale Under 14 e parteciperà di diritto alle finali che si terranno ad Ascoli dal 27 al 31 maggio. Giovedì scorso a Crotone si sono incontrate nelle semifinali in contemporanea 4 squadre, ognuna rappresentante la propria provincia, Crotone ha sfidato al Palakrò il Serra nel volley, Campione di Vibo mentre al Quarto circolo Campo calabro (Rc) se l’è vista contro il Castrovillari (Cs): entrambe le semifinali sono terminate con un secco 3-0, a spuntarla sono state la Metal Carpenteria Crotone e Castrovillari. Solo due giorni prima le stesse squadre si erano affrontate nella finalissima Under 18 con le ragazze del Pollino brave a strappare il pass per le nazionali. La rivincita però è stata immediata.

Nella finalissima mister Asteriti schiera il capitano aurora Cesario in posto 4 con Andrea Ranieri in battuta, la regia viene affidata a Letizia Derose e Federica Pugliese, mentre l’ultima diagonale è formata da Gaia Salviati e Roberta Araldo; dall’altra parte mister Graziano schiera sulla diagonale Ammirati-Botta e Biscardi con Festa. L’inizio è da incubo per le ospiti, la Metal Carpenteria ha un avvio travolgente e si porta sul 13-2 con le 3 rotazioni offensive di Cesario, al ritorno in difesa Ranieri completa l’opera sempre ben servita sia da De Rose che da Pugliese. A poco servono i time out di Castrovillari che prova rimettersi in gioco nel secondo set.

Al cambio campo Asteriti sa che non sarà una passeggiata, intravede delle giocate di alta scuola delle ospiti ed allarma la sua squadra, l’equilibrio sembra padrone del campo, nessuna delle due squadre riesce a scollarsi l’avversario, il break di Castrovillari sul 20-18 sembra dar la giusta inerzia al set, Crotone però rientra alla grande con le difese di Araldo e Guerriero, nel frattempo subentrata a Salviati, sul più bello 23-22 però si spegne la luce e due errori pesanti lasciano pareggiare il computo dei set.

Tutto da rifare. Il set centrale è fondamentale, Aurora Cesario, autentica trascinatrice della sua squadra annulla la maggior parte degli attacchi dei martelli del Castrovillari, le ospiti perdono la calma e commettono qualche errore di troppo, quando Roberta Araldo mette a terra due schiacciate e Letizia Derose difende due bordate che sembravano imprendibili si capisce che il momento è propizio per chiudere il set, l’allungo finale porta Crotone dal 22-16 al 25-21. Nel quarto parziale le squadre iniziano a sentire stanchezza, nonostante la giovanissima età le ragazze trovano ancora nuove energie e continuano a giocare con il coltello tra i denti, il pubblico applaude ogni azione, il tifo assordante rende l’atmosfera incandescente degna di una finale di coppa campioni, Crotone sembra avere più verve, prova ad allungare ma Castrovillari rintuzza sempre. A questo punto Cesario torna in prima linea, Ranieri in battuta inchioda la ricezione ospite, così come fanno successivamente De Rose e Guerriero. La palla nel campo crotonese non cade più, l’ultimo fendente neanche a dirlo è quello di Cesario che scaglia l’ennesimo attacco che fa piangere le due squadre: una di gioia e l’altra di delusione. Finisce qui, Crotone alle finali nazionali. “Giocare finali come queste – ha commentato Asteriti a fine gara – è sempre un piacere. Adesso tenteremo di tenere alto il nome di Crotone anche alle fasi finali”.

Nel trentacinquesimo anniversario della sua nascitaafferma con orgoglio il presidente Capocasalenon c’è ombra di dubbio che la Pallavolo Crotone stia attraversando un momento magico ricco di gioie e immense soddisfazioni. Il periodo è particolare per tutti, con così tanti impegni e con le Finali nazionali Under 18 alle porte sono tante le spese impreviste, nonostante tutto siamo sicuri che la città, il mondo imprenditoriale e tutte le forze sane del territorio ci aiuteranno per la riuscita perfetta di questa manifestazione che, non mi stancherò mai di dirlo, è un’occasione per tutti”.

Siamo contentissimi – commenta invece Consuelo Torromino, in rappresentanza di Metal Carpenteria – per quello che la Pallavolo Crotone sta esprimendo in questo periodo. Il titolo regionale Under 14 è la ciliegina sulla torna a questo momento che ci vedrà impegnati uno sforzo notevole ma che siamo pronti ad affrontare”.

Gli fanno eco due maggiori partner della società crotonese. “La scelta di stare al fianco della Pallavolo Crotone – afferma Michele Morelli (Autotrasporti Morelli) – si è rivelata azzeccata. Questa società lavora benissimo con i giovani e in un territorio che vuole crescere come il nostro è una caratteristica importantissima”. “Questi – aggiunge Giovanni Amoruso (Amoruso Forniture industriali) sono successi che gratificano tutti, anche noi che abbiamo scelto di dare il nostro contributo. Spero sia solo la prima di una serie di vittorie e di successi nell’immediato futuro”.

 

Tabellini

Castrovillari-Campo Calabria 3-0

28-26 25-8 25-8

Crotone-Serra 3-0

25-10 25-9 25-8

Crotone-Castrovillari 3-1

25-12 22-25 25-21 25-16

Lascia un commento

Scroll To Top