La Metal Carpenteria chiude il campionato battendo Torretta. Ottimo finale di stagione

La Metal Carpenteria chiude il campionato battendo Torretta. Ottimo finale di stagione

Metal Carpenteria KR – Fidelis Torretta 3-0 Parziali 25-15 25-21 25-13

Metal Carpenteria Crotone: Bitonti, Braichuk, Capria, Cesario, Franco, De Franco, Pioli, Ranieri, Reale S., Scida, Sitra, Cosentino libero, De Rose libero, All. P. Asteriti.

Fidelis Torretta: Loria, Carluccio, Madia, Gangale, Malena, Lettieri, Cavallaro, Vasami libero, All. M. Schiavo.

Arbitro: Gangemi e Pultrone di Soverato.

Ultima giornata di un campionato infinito, la Metal Carpenteria Crotone chiude con un altro 3-0 nei confronti della retrocessa Torretta che dopo aver sognato la salvezza a metà campionato in seguito ad alcuni infortuni si è vista relegata al penultimo posto che vale la retrocessione in Serie D. Diverso il discorso per il Crotone che dopo la bruttissima partenza di campionato ha risolto quasi tutti i suoi problemi inanellando una serie di risultati utili consecutivi che l’hanno fatta risalire in classifica ma soprattutto hanno visto la conferma del blocco under 18 a livelli di qualità eccelsa, tanto che mister Asteriti da un p’o le schiera in pianta stabile, ottenendo risposte sempre positive come nell’ultima gara contro il Torretta dove, oltre a Braichuk ancora una volta sugli scudi, abbiamo visto una buona prova di Scida ormai certezza e Cosentino, oltre alla regia perfetta di Franco che ha dato sfoggio oltre che di precisione nelle alzate anche di sapere spiazzare il muro avversario che non ha mai trovato le contromisure agli attacchi di una Bitonti a volte devastante anche se al piccolo trotto.

Vinto il primo set il Crotone conferma Capria centrale che sopporta tutto il carico della partita tra caldo e muri che deve fare alle attaccanti del torretta, De rose si alterna con Cosentino nel ruolo di libero ma la partita è sempre nelle mani del Crotone che gioca a memoria grazie al contributo di Reale e Cesario che ogni volta che tocca la palla fa la cosa giusta al momento giusto, il set fila via liscio come l’olio, De Franco con con le sue fast trova qualche primo tempo che annichilisce le ultime speranze delle ospiti di rimettere il set in gioco.

Doppio vantaggio in tasca, il caldo spezza le gambe alle ragazze in campo, mister asteriti inserisce Ranieri per Bitonti, alterna i 3 centrali in gioco e cerca la concentrazione della regista Anastasia Franco ormai padrona del gioco e del campo, in un batti baleno il Crotone vola da 15-9 si va fino al 24-9 il pubblico inizia a fare cori di fine stagione salutando tutti gli attori di questa stagione, il Torretta vittima sacrificale non può fare altro che allungare il set ed arriva fino a 13 poi arriva il punto finale e scoppia la festa di fine stagione con foto e gavettoni finali che sanciscono la fine di questo campionato.

Mister Asteriti: “Felici della vittoria e per aver chiuso il girone di ritorno con 28 punti conquistati rapportati ai 15 del girone di andata, un segnale positivo che mi ha dato modo di pensare al futuro di questa squadra da costruire sulle certezze di questo campionato, un abbraccio alle ragazze che hanno lottato contro ogni avversario in campo e contro alcune circostanze sfortunate che ci hanno penalizzato ad inizio stagione, adesso ci godiamo un piccolo break di riposo per riprendere il percorso con il beach volley“.

Comunicato Stampa Metal Carpenteria Pallavolo Crotone

 

Metal Carpenteria Pallavolo Crotone 21 maggio 2016 squadra

 

Lascia un commento

Scroll To Top