La gioia del Cutro esplode al novantesimo. Cotronei battuto ma a testa alta

La gioia del Cutro esplode al novantesimo. Cotronei battuto ma a testa alta

CUTRO-COTRONEI 1-0

AS CUTRO: Menza’, Martucci, Aiello (dal 44′ st Preiti), Arabia, Olivo, Maione, Parentela (dal 38′ st Franco), Muscatello, Conversi, Riolo, Anellino (dal 38′ st Le Rose). Allenatore: Condito.

COTRONEI 1994: De Gennaro G., Ioppoli, Lidonnici (dal 18′ st Stumpo), Astorino, Macrì, De Gennaro C., Bagnato, Lorecchio, Pantisano, Sangervasio, Spadafora (dal 24′ st Orlando). Allenatore: Orlando.

ARBITRO: Sacca’ di Reggio Calabria (Guerriero di Catanzaro e Gatto di Reggio Calabria).

MARCATORE: 44′ st Conversi

Va al Cutro il derby della seconda giornata. Una gara combattuta fino all’ultimo e decisa da una rete arrivata a pochi secondi dal novantesimo. I padroni di casa hanno meritato per aver cercato con insistenza la rete, trovando sulla propria strada un De Gennaro strepitoso che stava per regalare un punto prezioso alla propria squadra.

Diverse le occasioni per i biancoazzurri, soprattutto con Conversi che si divora tre gol. Vicini alla marcatura anche Parentela ed Anellino, così come Riolo con un tiro dalla distanza che trova pronto il solito portiere ospite. Muscatello ci va vicinissimo ma il portiere devia sul palo. Il Cotronei recrimina per una rete annullata a Pantisano, ma l’arbitro aveva fischiato un fallo a favore dello stesso Cotronei prima del colpo di testa vincente.

La rete del successo arriva all’89’: cross in area dal vertice destro di Arabia, stop a centro area di sinistro di Conversi e tiro al volo sul secondo palo con De Gennaro che non riesce ad intercettare. Esplode la gioia dei cutresi che vanno a 4 punti in classifica. Bene anche il Cotronei che ha dimostrato di essere una squadra di tutto rispetto.

Lascia un commento

Scroll To Top