La Castellese resiste solo un tempo, il Mesoraca firma un tris nella ripresa

La Castellese resiste solo un tempo, il Mesoraca firma un tris nella ripresa

MESORACA-CASTELLESE 3-0

MESORACA: Mascagni, Mazzei (87° Romano), Fazzolari, Sirianni, D. Gentile, Ruberto, F. Vescio (86° Cistaro), Perri (80° Marrazzo), Castagnino (71° Brizzi), A. Vescio, Elia (67° Barbera).

CASTELLESE: Frontera, G. Mercurio (80° Mesoraca), Comito, E. Mercurio, Chiodo, Parisi, Virelli, Bartone (82° Franco), Mannolo (74° G. Talarico), Talarico (77° Ctania), Tipaldi.

ARBITRO: Lumare di Crotone.

MARCATORI: 53° F. Vescio, 82° P. Brizzi, 85° F. Vescio.

 

Allunga il Mesoraca che batte la Castellese e si conferma come squadra da battere. Gli ospiti resistono bene per un tempo e al 42° sfiorano perfino il vantaggio con Talarico che si vede fermato da un ottimo Mascagni. Sempre nel primo tempo, bel gesto di sportività del portiere ospite Frontera che concede un calcio d’angolo ai padroni di casa non segnalato dal pur attento arbitro Lumare.

Nella ripresa si scatena Fabio Vescio che dopo aver fallito un calcio di rigore mette la sua firma alla gara con una doppietta. La terza rete è opera di Pasquale Brizzi appena entrato al posto di Castagnino. Questa vittoria lancia in maniera decisa l’undici di mister Salvatore Sirianni che possiede uomini e mezzi per un campionato da primo posto. L’entusiasmo è alle stelle, il pubblico fa sentire la sua presenza e la società del presidente Longo è attrezzata per poter riportare il calcio mesorachese in campionati di più alto spessore.

Lascia un commento

Scroll To Top