Kroton, vittoria in trasferta in casa dell’ultima in classifica

Kroton, vittoria in trasferta in casa dell’ultima in classifica

Roglianese – Kroton 1-5 (1t 1-1)

ROGLIANESE: Falbo, Marsico G., Girimonte, Scalzo, Iorno, Minardi, Marsico T., Garofalo, Pascuzzo, Fiore.

KROTON: Russo, Pino, Cimino, Martino P.,Martino L., Macrillò, Arcuri, Federico, Basile, Gerace, Terrone.

Marcatori: 14′ Fiore (R), 24′ P. Martino, 10′ st, 16′ st, 24′ st Arcuri, 30′ st Cimino.

 

ROGLIANO : Di fronte all’ ultima della classe il Kroton riesce ad avere la meglio solo a metà ripresa. Prima i ragazzi di mister Orto sprecano l’impossibile e i padroni di casa allenati bene da Sicilia prendono coraggio e creano qualche grattacapo a Russo. Sin dalle prime battute il Kroton cerca di chiudere gli avversari e per 10′ i padroni di casa sono sotto assedio due pali di L. Martino e due prodezze di Falbo su bordate di Cimino e Arcuri. Il gol sembra nell’ aria ma a segnare sono i padroni di casa che al 14′ esultano con un tiro da fuori di Fiore che beffa Russo. Siamo a sorpresa 1-0. Quattro minuti prima del gol dentro P. Martino, Basile e Gerace al posto di L. Martino, Macrillo e Arcuri. Il Kroton tenta di rialzarsi ma il Rogliano ha la possibilità di fare gol con Fiore e Marsico ma un super Russo evita il raddoppio. Passata la paura il Kroton inizia a macinare gioco e sfiora il gol con due volte con P. Martino, Basile, Gerace; al 28′ dopo un assedio importante L. Martino entrato da un minuto mette a porta libera P. Martino che deve solo appoggiare dentro, siamo 1-1. Prima della fine del primo tempo P. Martino si fa neutralizzare un ghiotta occasione da gol dal portierone Falbo. Finisce il primo tempo 1-1.

Nella ripresa mister Orto mette una squadra super offensiva ma la palla non vuole entrare, troppi errori sotto porta così dopo un assedio di 10 minuti finalmente bomber Arcuri mette dentro il gol del 1-2. La Roglianese inizia a giocare con il 5 uomo e Russo al 14′ para un tiro del portiere Falbo, ultimo acuto importante per i padroni di casa che prima subiscono un espulsione di Pascuzzo che atterra Federico ormai pronto al tiro e capitola su rigore per fallo di mano di Tommaso Marsico (uno dei migliori), che sulla linea toglie un gol già fatto a Federico. Per gli arbitri è rigore tra le proteste dei padroni di casa, va Arcuri che segna 1-3. Gara virtualmente chiusa e infatti arriva l’1-4 da tiro libero di Arcuri e infine l’1-5 di Cimino che dalla propria porta fa gol a porta sguarnita.

Finisce così 1-5 per il Kroton che rientra prepotentemente nella lotta play off e dopo il raggiungimento delle Final four ora i pitagorici mettono nel mirino la zona promozione che dista solo un punto, e proprio sabato al Palamilone arriva la quinta in classifica, il Mirto anch’esso in ripresa dopo un avvio deludente.

Lascia un commento

Scroll To Top