Kroton Nuoto prima a squadre nel 5° trofeo nazionale Libertas “Città di Pitagora”

Kroton Nuoto prima a squadre nel 5° trofeo nazionale Libertas “Città di Pitagora”

Chiusi i battenti del 5° TROFEO NAZIONALE LIBERTAS DI NUOTO “CITTA’ DI PITAGORA”, manifestazione riservata alle categorie Esordienti “B”/”A”, Ragazzi, Juniores ed Assoluti. Piscina crotonese tirata a lucido, eccellente organizzazione per una kermesse che, anno dopo anno, ha trovato sempre più spazio nel panorama natatorio nazionale ritagliandosi un posto di prestigio e grande visibilità.

Ancora una volta è la KROTON nuoto a vincere il Meeting con netto margine sulla seconda classificata, Gruppo Atletico Sportivo, a dimostrazione di quanta qualità alberghi nel team crotonese che “piazza” prestazioni e piazzamenti di al vertice nazionale delle varie categorie.
In evidenza, tra gli Esordienti il solito Daniele Buzzurro che su 5 gare disputate conquista altrettanti ori e 3 record regionali nella sua specialità, la rana, nei 50 in 34″6, 100 con 1’15″6 e 200 con 2’44″2.

Giulia Filippelli è stata capace di migliorare di ben 3 secondi il crono nuotato solo 7 giorni prima durante il Meeting di Cosenza con una prestazione, nei 200 farfalla, di 2’47″5, crono di grande spessore vista la giovane età dell’atleta. Lorenzo Masellis ha vinto le gare a farfalla con 2’38″8 nei 200 e 1’10″0 nei 100, ottimo anche nei 400 stile libero conclusi in 4’53″00

Benedetta Clausi si è migliorata nettamente nei 400 stile libero con 5’09″2 così come nei 100 stile libero in 1’09″30. Cristian Voce nei 200 dorso si è superato giungendo secondo 2’47″50. Nel complesso bravi tutti con un evidente miglioramento in vista delle prossime finali regionali di fine giugno.
Grotteria – Brutto – Gennarini – Riilo – Asteriti – D’angerio – Boito – Tricoli – Pettinato – Ioppoli – Galea – Cancellieri – Rzegocka- Bozza – Ierardi fondamentali per il punteggio a squadre con crono superlativi considerata le loro giovane età.

Per i “categoria”, Torchia Stefano ha sfiorato, nei 50 stile libero per soli 9 centesimi di secondo, il tempo limite per i “Criteria” giovanili di Roma del prossimo agosto così come Podella Giuseppe che con 24″60 è giunto ad un solo decimo di secondo dal tempo limite. Ottima la prova di Zizza Nikolaj nei 100 farfalla con 1’01″2 così come quella di Rota Maria nei 200 dorso con il suo migliore, 2’33″9, e di Giacomo Rajani nei 200 stile libero con 2’07″0 e Guerriero Maria Pia nei 50 sl con 29″50 e 1’04″10 nei 100.

Camilla De Meo ha vinto le gare a delfino così come Malina Barbacariu sia nei 100 dorso che nei 50 pur con un arrivo imperfetto. In grande crescita Martina Tonolli nei 50 stile libero (30″20) e i due ranisti Rajani Andrea e Cristian Crugliano sempre in grande spolvero. Marco Palermo si è superato nei 100 farfalla con 1’07″0 così come Lio Michele nei 50 dorso e nei 100 dorso dove ha fatto fermare i cronometri in 1’12″1.

Rajani Elena, Cimbalo Alice e Salvatore Amideo fondamentali per il successo a squadre. Ottimi i piazzamenti di tutto il team che grazie ai numerosi podi che hanno permesso alla formazione del Presidente Crugliano si salire sul più alto gradino del podio nella Classifica Finale a Squadre.

Per quanto riguarda gli Esordienti “B” della Kroton bottino ricco con 14 medaglie di cui una d’oro, 4 d’argento e 9 di bronzo. Nel dettaglio: Leotta Rossana (06): 1° nei 50 rana con 49″53, Batti Angela (07): 2° nei 50 farfalla con 42″50 e 3° nei 100 dorso con 1’41″47, Iorno Federica (06): 3° nei 50 stile libero con 37″17, Sanzone Ilaria (07): 3° nei 100 farfalla con 1’46″75, Carvelli Francesco (05): 2° nei 100 dorso con 1’30″66, Cavagnetti Giulio (05): 2° nei 50 rana con 46″33 e 3° nei 100 rana con 1’46″15, Galea Domenico (05): 3° nei 100 farfalla con 1’49″15, Gerace Francesco (05): 2°nei 50 farfalla con 39″64, 3° nei 100 dorso con 1’30″72 e 3° nei 200 dorso con 3’06″91, Trocino Emilio (05): 3° nei 50 rana con 47″00 e 3° nei 200 rana con 3’43″29:

Una Manifestazione che cresce anno dopo anno sia per le prestazioni tecniche e sia nella organizzazione, il tutto merito di un Team, quello della Piscina Olimpionica, che riesce a sorprendere in ogni nuova edizione. Preziose le collaborazioni dell’orafo Michele Affidato, creatore delle targhe premio consegnate alle migliori prestazioni maschile e femminile, alla Confcommercio di Crotone per la disponibilità di attrezzature, e della casa vinicola di Nicola Cappa che ha offerto confezioni di vino a tutte le società partecipanti. Altro primato assoluto di questa edizione è stato aver permesso agli atleti di gareggiare con le “doppie piastre” che hanno permesso agli atleti ed ai Tecnici di meglio monitorare le prestazioni. Una “chicca” che in Calabria è stata offerta per la prima volta ed è stata favorevolmente commentata da tutti gli addetti ai lavori.

CLASSIFICA FINALE SOCIETA’
1 KROTON NUOTO 1100.00 punti
2 GRUPPO ATLETICO SPORTIVO 801.00 punti
3 ALTAIR NUOTO SSD 570.00 punti
4 CALABRIA SWIM RACE ASD 503.00 punti
5 R.N. LAMEZIA TERME ASD 375.00 punti
6 CS IL GABBIANO PAOLA SSD 249.00 punti
7 ASD NEYSIS 139.00 punti
8 ACLI ARVALIA NUOTO LAMEZI 66.00 punti
9 COSENZA NUOTO ASD 52.00 punti
10 CATANZARO NUOTO ASD 27.00 punti

Lascia un commento

Scroll To Top