Kroton nettamente sconfitto e fuori dalla Coppa Nazionale. Ma attenzione ad un ricorso

Kroton nettamente sconfitto e fuori dalla Coppa Nazionale. Ma attenzione ad un ricorso

Atletico Sambuceto – Kroton 7-2 (1t 3-0)

ATLETICO SAMBUCETO: Dario Dell’Oso, D’Amico, Onorato, Rossa, Di Martino, Andrea Dell’Oso, Morelli, Aiello, Ferraioli, Della Matrice, Il Grande, Criscuolo. All. Repetto-Di Brigida.

KROTON: Russo, Pino, Pierpaolo Martino, Luigi Martino, Macrillo, Cimino, Cimieri, Basile, Arcuri, Tricoli, Terrone. All. Orto.

ARBITRI: Luca Serfilippi (Pesaro) e Stefano Lavanna (Pesaro)

MARCATORI: 20′ Ferraioli (AS), 30′ Il Grande (AS), 30+2′ Criscuolo (AS), st 1′ Ferraioli (AS), 14′ Di Martino (AS), 19′ Rossa (AS), 21′ e 24′ L. Martino (KR), 30+1′ Morelli (AS).

 

Sambuceto: Un brutto Kroton esce sconfitto dal dentro-fuori contro una bella squadra con tanti calciatori di categoria superiore. I rossoblù arrivano in terra abruzzese senza Federico e Gerace e con in non perfette condizioni Macrillò e Tricoli. La squadra se la gioca alla pari i primi 30′ lasciando solo tiri da fuori ai padroni di casa che però a dire il vero sembrano in controllo della partita. In questi minuti buona prova di Russo che dice no in diverse circostanze, ma si deve arrendere a Ferraiulo al 20′, il Kroton reagisce e sfiora il gol del pari con Macrillò. Al 30′ Il Grande trova il 2-0 su tiro da fuori, e il 3-0 lo segna il portiere di casa dopo che il Kroton aveva messo il 5° di movimento. Finisce così il primo tempo 3-0.

I due gol sul finire del primo tempo demoralizzano i ragazzi di mister Orto che non riescono più ad entrare in partita. Dopo i gol di Ferraioli, Rossa e De Martino sul 6a0, L. Martino con due splendidi gol salva la faccia ai rossoblù. Al 61′ Morelli chiude per il 7-2 per i padroni di casa. A fine gara gli ospiti presentano ricorso per una presunta irregolare posizione di un calciatore di casa. Infatti la gara dei quarti di finale che doveva giocare il Sambuceto contro lo Sporting Limatola il 5 marzo è stata rinviata a data da destinarsi perché il giudice sportivo non ha omologato il risultato.

A fine gara il commento di mister Orto: “Bellissima esperienza, stiamo giocando con tutte squadre costruite per vincere tutto, sono prime nel loro campionato mentre noi siamo una assoluta sorpresa in coppa Italia e in campionato siamo in lotta per i play off. Già difficile di suo con tutti presenti figurarsi venire a giocare qui senza tre giocatori diventa dura. Il ricorso? Se la società ha deciso di farlo è perché ci sono le condizioni di farlo, oggi i nostri squalificati non erano in campo e siamo venuti contanti come giusto che sia. Se i padroni di casa che hanno una rosa super hanno sbagliato a far giocare uno che non doveva penso sia giusto così. Aspettiamo ma ora dobbiamo concentrarci sul campionato perché ad oggi siamo fuori dalla Coppa Italia e pensare già alla gara di San Giovanni, poi da lunedì sarà un’ altra storia!“.

Lascia un commento

Scroll To Top