Juventus Club, vinto il girone C dei Giovanissimi regionali. Squadra qualificata ai quarti

Juventus Club, vinto il girone C dei Giovanissimi regionali. Squadra qualificata ai quarti

Al termine di un stagione dominata, grazie ad un cammino straordinario ed impeccabile, la scuola calcio Juventus Club di Isola Capo Rizzuto si aggiudica Girone C del campionato regionale Giovanissimi. Uno score incredibile fatto di venti vittorie, tre pareggi ed una sola sconfitta. Miglior attacco con 102 gol realizzati, media di 4,25 a partita; Seconda miglior difesa con soli 23 gol subiti. Il tutto ha portato in cascina 57 punti, appena due in più del C.S.P.R 94 (Comprensorio di Calulonia, Stignano, Placanica e Riace), squadra inizialmente più quotata dei giovani isolitani, alla prima apparizione in questo torneo regionale.

Non solo il CSPR però, in questo girone hanno partecipato squadre nettamente più blasonate e storicamente più attrezzate per questo torneo, basti pensare a scuole calcio come la Kennedy di Catanzaro, la Virtus Soverato o l’Academy Crotone. Tutte scuole calcio che ogni anno sono “costrette” a fare selezioni per costruire la rosa migliore, il Club Juve invece non fa selezioni, si nutre del vivaio locale senza pescare fuori territorio, perché l’obiettivo principale è quello di valorizzare e far crescere i giovani di Isola Capo Rizzuto. Questo torneo è composto da quattro gironi, il Club Juventus ha vinto il Girone C e ora dovrà attendere l’esito dei play off del Girone D per conoscere l’avversario dei Quarti di Finale che si disputeranno in gara unica Domenica 8 Maggio in casa della vincente dei girone, dunque il Club Juve giocherà sul proprio campo.

Il presidente del settore giovanile Alessandro Carbone ci tiene a congratularsi con tutti coloro che hanno reso possibile il raggiungimento di questo traguardo: “Sono davvero fiero ed orgoglioso del lavoro fatto fin qui da tutti, società, allenatore, genitori e soprattutto ragazzi che hanno saputo lottare su ogni campo raggiungendo questo importante primo traguardo. Il nostro vero obiettivo resta sempre quello di educare i ragazzi alla disciplina sportiva e prepararli ad affrontare la vita da adulti. Quest’anno abbiamo coinvolto in totale circa 150 ragazzi dai primi calci ai giovanissimi, garantendo loro efficienza nelle strutture e professionalità dei nostri collaboratori. Per quanto riguardi i risultati, oltre ai Giovanissimi va sottolineata anche la grande stagione degli esordienti di mister Pino Tisci”.

Lascia un commento

Scroll To Top